The Voxel, un pixel ecologico per affrontare la quarantena
  1. Home
  2. What's On
  3. The Voxel, un pixel ecologico per affrontare la quarantena

The Voxel, un pixel ecologico per affrontare la quarantena

Institute of Advanced Architecture of Catalonia (IAAC) Valldaura Labs

The Voxel, un pixel ecologico per affrontare la quarantena
Scritto da Redazione The Plan -

The Voxel è un prototipo di edificio ecologico, tecnologicamente avanzato, costruito con materiali naturali a km zero per incentivare lo sviluppo di una bio-economia circolare applicata al settore delle costruzioni.

Una risposta architettonica alla crisi attuale, un’ambiente di auto-isolamento concepito per superare le difficoltà di questo periodo di pandemia da COVID-19 che consente di affrontare una quarantena sicura. The Voxel è la struttura stand alone progettata nei dintorni di Barcellona da un team composto da studenti, professionisti ed esperti del Master in Advanced Ecological Buildings and Biocities (MAEBB) dell'Istituto di Architettura Avanzata della Catalogna (IAAC) Valldaura Labs.

The Voxel è stato progettato e costruito durante il master MAEBB 2019-2020, con la consulenza di un gruppo di esperti formato dai direttori del master Daniel Ibáñez e Vicente Guallart, l'esperto di energia Oscar Aceves, l'esperto di acqua Jochen Scheerer, e gli architetti Elena Orte e Guillermo Sevillano. È stato costruito in soli 5 mesi, trasformando la foresta di Collserola, Barcellona, ​​nella sede di un progetto ambizioso nel campo dell'architettura ecologica.


La struttura può ospitare un occupante per 14 giorni, fornendo tutto il materiale necessario durante il proprio auto-confinamento.
Il materiale principale utilizzato è il legno lamellare (CLT) di 12 metri quadrati in pino di Aleppo (Pinus halepensis) che è stato macinato, essiccato, lavorato e pressato in loco. Tutto il legname utilizzato nel progetto è stato raccolto entro un raggio inferiore ad un chilometro dal cantiere.

Il progetto risponde all'interesse nel promuovere una nuova generazione di edifici green utilizzando il legno lamellare strutturale (CLT), adatto a diventare un materiale chiave per la costruzione di edifici che combattono il cambiamento climatico.

METABOLISMO CIRCOLARE

The Voxel è dotato di tre pannelli solari e accumulo batterie indipendente, un sistema appositamente studiato per alimentare l'illuminazione e gli strumenti utilizzati da un singolo residente. Il sistema idrico incorpora sia la raccolta dell'acqua piovana e il riciclaggio delle acque grigie, sia il trattamento delle acque nere all'interno di un sistema di biogas autonomo che genera combustibile utilizzabile per la cottura o il riscaldamento. The Voxel si pone come prova tangibile di un imminente paradigma architettonico avanzato ed ecologico che utilizza materiali prettamente locali e tecniche industrializzate.

Architect: Institute of Advanced Architecture of Catalonia (IAAC) Valldaura Labs
Location: Barcelona, Spain
Year: 2021
Photography by © Adrià Goula
courtesy of Institute of Advanced Architecture of Catalonia (IAAC) Valldaura Labs
Academic Coordination by: Michael Salka
Developed by: Master in Advanced Ecological Buildings and Biocities students, class of 2020: Alex Hadley, Anfisa Mishchenko, Sena Kocaoğlu, Camille Garnier, Dania Aburouss, Ester Camps Bastida, Filippo Vegezzi, Giada Mirizzi, Juan Gabriel Secondo, Maitri Joy Uka, Camila Fajardo, Nathalie Botbol, Shreya Sharma, Yue Zhang, Zhiqian Liu, Rafael Abboud, Irene Rodriguez Perez
 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Adrià Goula  #Barcellona  #Spagna  #Legno  #Rifugio  #2021  #Institute of Advanced Architecture of Catalonia (IAAC) Valldaura Labs  #Highlights web 
Articoli Correlati

Scopri di più


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054