The Seahive Hollaway Studio surf resort
  1. Home
  2. What's On
  3. The Seahive, il surf resort da sogno nel sud dell’Inghilterra

The Seahive, il surf resort da sogno nel sud dell’Inghilterra

Il “giardino delle onde” aprirà i battenti nel 2025 e sorgerà accanto a un hotel termale di lusso e un centro benessere con zone yoga e fitness

Hollaway Studio

The Seahive Hollaway Studio surf resort
Scritto da Redazione The Plan -

Quale surfista avrebbe mai pensato di trovare onde da sogno a un centinaio di chilometri da Londra, nel sud dell’Inghilterra? The Seahive, la nuova struttura che verrà inaugurata nel 2025, trasformerà questo sogno in realtà con la creazione del primo "giardino delle onde" del Kent, un surf resort situato accanto a un hotel termale di lusso da 120 posti letto e al Lagoon Surf Hub, centro benessere con zone yoga e fitness oltre ad aree dedicate all’apprendimento teorico.

Il pionieristico progetto è dello studio londinese Hollaway Studio, che ha pensato di disegnare una vera e propria laguna sfruttando la tecnologia Wavegarden Cove, in grado di generare onde su misura per il surf con un sistema elettromeccanico modulare che sposta particelle d'acqua creando spot che non hanno nulla da invidiare a quelli oceanici. A The Seahive si potrà surfare su più di 20 tipi di onde diverse che vanno da 50 cm a due metri di altezza, adatte a tutte le età e abilità.

Betteshanger Country Park - Hollaway Studio Courtesy of Hollaway Studio


La location è vicina al mare, ma il Kent non ha mai offerto ai surfisti le condizioni ottimali per esprimersi e di fatto non è mai stato rinomato per il surf. Il progetto offre quindi la possibilità alla cittadina di cambiare la propria immagine, proponendo una nuova prospettiva alla comunità e inserendola tra le mete di maggiore appeal a livello internazionale per questa specifica discplina sportiva.

«Il Kent non è affatto rinomato per il surf, infatti molte persone che amano il surf guidano per sei ore in Cornovaglia o salgono su un aereo. Il mare non è un ambiente particolarmente accogliente per bambini o persone che soffrono di diverse disabilità mentali e fisiche, mentre questo spazio è pensato per accogliere tutti. È uno spazio sicuro in cui le persone possono stringere amicizie e sperimentare la propria crescita personale».
Jim Storey, amministratore delegato e fondatore di The Seahive


Iscriviti alla newsletter
 

Come saranno il Lagoon Surf Hub e l’Hotel Resort

Betteshanger Country Park - Hollaway Studio Courtesy of Hollaway Studio
 

Il Lagoon Surf Hub sarà formato da 15 alloggi e al centro avrà un centro benessere con zone yoga e fitness, aree per terapie con acqua fredda, padiglioni per la meditazione e una piscina per bambini. L’hub avrà anche una club house con un'accademia di surf, un ristorante, un bar, una struttura per conferenze e spazi relax, all’interno delle quali saranno organizzate lezioni e corsi, alcuni specifici per bambini in grado di accompagnarli nella terapia per particolari patologie.

Esiste poi un progetto separato per un hotel di lusso da 120 posti letto, completo di spa e palestra. La scelta di includere un hotel sarà in grado di colmare la mancanza di strutture di accoglienza nell’area circostante, in modo da poter ospitare visitatori interessati al surf resort e non.

 

Un progetto sostenibile a sostegno dell’habitat locale

Betteshanger Country Park - Hollaway Studio Courtesy of Hollaway Studio


The Seahive occuperà un’area del famoso Betteshanger Country Park, ecosistema particolare per le particolari specie endemiche che ospita, e grazie alle approfondite ricerche e studi realizzati dai progettisti, saranno apportate migliorie per incrementarne la biodiversità. Si stima infatti che a lavori ultimati l’ambiente avrà incremento di varietà ecologica attestabile all'11%, valore che compenserà la perdita iniziale di habitat dovuta al cantiere. Per questo il progetto è a tutti gli effetti esemplare dal punto di vista dell’attenzione alla sostenibilità.

«Sin dall'inizio siamo stati consapevoli della preziosità di questo habitat e delle specie che ospita. Abbiamo da subito pensato a un progetto ecologico, facendo grande attenzione alla sostenibilità di ogni fase. Stiamo anche finanziando personale dedicato alla salvaguardia del sito, perché al momento non c’è nessuno che si occupi di questo aspetto. In questo modo, l’habitat potrà sopravvivere più a lungo integro, e mantenere le condizioni ottimali per orchidee, lucertole, tortore e tante specie di invertebrati».
Alex Kalorkoti, consulente del Betteshanger Country Park

Credits

Location: Nr Deal, Kent, United Kingdom
Architect: Hollaway Studio
Client: Betteshanger Country Park

Rendering courtesy of Hollaway Studio

 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.