THE PLAN Real Estate Award, annunciati i vincitori della seconda edizione
  1. Home
  2. What's On
  3. THE PLAN Real Estate Award, annunciati i vincitori della seconda edizione

THE PLAN Real Estate Award, annunciati i vincitori della seconda edizione

Preceduta dalla panel discussion "Città Aumentate", la cerimonia di premiazione si è tenuta alla Fonderia Napoleonica di Milano. Conferite anche le menzioni d'onore

THE PLAN Real Estate Award, annunciati i vincitori della seconda edizione
Scritto da Redazione The Plan -

Sono stati svelati i progetti vincitori della seconda edizione del THE PLAN Real Estate Award, premio ideato e organizzato da THE PLAN in partnership con Scenari Immobiliari. La cerimonia di premiazione si è tenuta nella serata di giovedì 24 novembre a Milano, all'interno degli spazi della Fonderia Napoleonica Eugenia. A fronte di oltre 50 partecipanti, i vincitori delle diverse categorie previste dal contest sono stati decretati da una Giuria d’eccezione, che ha conferito anche alcune menzioni d'onore ai progetti meritevoli.

 

I progetti vincitori del THE PLAN Real Estate Award 2022

INVESTMENT AND ASSET MANAGEMENT - COMPLETED
Winner: Krause Group
Progetto: Casa di Langa

INVESTMENT AND ASSET MANAGEMENT - FUTURE
Winner: SIDIEF
Progetto: Residenze Carlo Felice 69, Roma

Winner: Vitali
Progetto: Hennebique H49

ESG (Environmental Social Governance) - COMPLETED
Winner: DeA Capital Real Estate
Progetto: Boero – Il quartiere che rigenera

INNOVATION AND DESIGN - COMPLETED
Winner: COIMA
Progetto: Corso Como Place

INNOVATION AND DESIGN - FUTURE
Winner: DeA Capital Real Estate
Progetto: Milano 3.0 – Next Generation Living

PUBLIC INFRASTRUCTURES AND FACILITIES - COMPLETED
Winner: Aeroporti di Roma
Progetto: Area di Imbarco A

 

Le menzioni d'onore

INVESTMENT AND ASSET MANAGEMENT - COMPLETED
Honorable Mention: AXA IM
Progetto: Vetra Building

INVESTMENT AND ASSET MANAGEMENT - FUTURE
Honorable Mention: S.F.R.E.
Progetto: Casei Gerola Logistics Park

ESG (Environmental Social Governance) - COMPLETED
Honorable Mention: COIMA
Progetto: Gioia 22 - Porta Nuova

INNOVATION AND DESIGN - COMPLETED
Honorable Mention: Urban Up | Unipol
progetto: De Castillia, 23

INNOVATION AND DESIGN - FUTURE
Honorable Mention: Nhood Services Italy
Progetto: Merlata Bloom Milano

Honorable Mention: Romania Sviluppo
Progetto: To Dream

PUBLIC INFRASTRUCTURES AND FACILITIES - COMPLETED
Honorable Mention: Campus X
Progetto: CX Turin Belfiore

 

La panel discussion "Città Aumentate"

La serata alla Fonderia Napoleonica si è aperta con la panel discussion “Città Aumentate”, organizzata e ideata da Cofoundry – partner della cerimonia di premiazione del THE PLAN Real Estate Award – con l’obiettivo di indagare il rapporto che intercorre tra innovazione urbana, tecnologia e sostenibilità ambientale, e di fornire un interessante spunto di riflessione sulla concezione odierna degli spazi urbani, non più da intendere come blocchi monolitici, ma come grandi contenitori di servizi, di relazioni umane e di lavoro.

La tavola rotonda – moderata da Nicola Leonardi, co-founder e managing editor di THE PLAN – ha visto la partecipazione di Erica Turchetti, CEO & founder di Cofoundry, Barbara Cominelli, CEO di JLL Italy, Luca Giannelli, AD di United Consulting, e Stefano Galasso, CEO di 2WAYCOM.

 

La cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione dei progetti vincitori e delle menzioni d’onore della seconda edizione del THE PLAN Real Estate Award è stata introdotta da Nicola Leonardi insieme a Mario Breglia, presidente e fondatore di Scenari Immobiliari.

Cerimonia di premiazione del THE PLAN Real Estate Award 2022
 

«Con THE PLAN abbiamo sempre cercato di sostenere l'eccellenza in architettura in tutte le sue forme – ha detto Nicola Leonardi –. L'anno scorso, insieme a Mario Breglia, abbiamo avuto l'idea di un contest dedicato al Real Estate. Crediamo molto nella filiera: un buon progetto di architettura nasce tanto dall'abilità dei progettisti quanto dalla volontà dei committenti. Per questo abbiamo deciso di istituire il THE PLAN Real Estate Award, giunto quest'anno alla sua seconda edizione».

La proclamazione dei progetti vincitori e menzionati è stata preceduta dalla proiezione di un video di presentazione di tutti i 24 progetti finalisti.

«Le Corbusier diceva che la casa è una macchina. E anche la città è una macchina: è il concetto di smart city – ha affermato Mario Breglia –. L'investitore immobiliare è colui che, a partire da un lotto di terreno, intraprende la costruzione di un edificio utile per la vita, il lavoro, il commercio... In questo percorso, molto concreto, l'architetto è l'ideologo che gli consiglia come realizzare qualcosa di bello e funzionale. Quindi è molto importante la collaborazione tra queste due figure».

 

La giuria del THE PLAN Real Estate Award

Cerimonia di premiazione del THE PLAN Real Estate Award 2022


La scelta dei progetti vincitori e dei menzionati è stata decretata da una Giuria d’eccezione, composta da figure di spicco nel mondo del Real Estate e della progettazione, accademico e imprenditoriale. La giuria è stata presieduta da Mario Breglia, presidente e fondatore di Scenari Immobiliari, e composta da Gilda Gastaldi, presidente di GSD Foundation, Luca Giannelli, CEO di United Consulting, Ezio Micelli, full professor in Real Estate economics presso la IUAV Venezia, Elisabetta Spitz, commissario straordinario del progetto MOSE, Barbara Cominelli, CEO di JLL Italy, e Carlo Ratti, fondatore dello studio CRA e professore presso il MIT Department of Urban Studies and Planning, oltre a Nicola Leonardi, co-founder e managing editor di THE PLAN, con il ruolo di moderatore e membro non votante.

 

|||   ISCRIVITI A THE PLAN   |||   Ricevi direttamente le più belle storie del mondo dell'architettura e del design, gli ultimi progetti realizzati, classifiche e recensioni, consigli su video, gallery e interviste

Photography by Davide Zappalà, courtesy of Cofoundry

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054