Terra: sostenibilità in condizioni climatiche estreme
  1. Home
  2. What's On
  3. Terra: sostenibilità in condizioni climatiche estreme

Terra: sostenibilità in condizioni climatiche estreme

"Terra - The Sustainability Pavilion", protagonista dell’omonimo docufilm di THE PLAN Media House, sarà presentato il 25 gennaio a Londra durante l’evento “Regenerative Design”

Grimshaw Architects

Terra: sostenibilità in condizioni climatiche estreme
Scritto da Redazione The Plan -

“Terra” è il nome del padiglione tematico dedicato alla sostenibilità, progettato da Grimshaw in occasione di Expo 2020 Dubai, nonché il titolo del docufilm realizzato da THE PLAN Media House e incentrato sul racconto del progetto, attraverso immagini evocative e interviste a figure centrali nella riuscita dell’intervento, quali Andrew Whalley (Presidente, Grimshaw Architects), Marjan Faraidooni (Chief Experience Officer, Expo 2020 Dubai) e Mark Lavery (Direttore, Buro Happold).

Terra aerial view Expo 2020 Dubai

 

Terra - The Sustainability Pavilion

La sostenibilità è oggi una delle tematiche più dibattute su scala internazionale, da cui non è possibile prescindere per garantire fruibilità e longevità agli interventi architettonici. In questo percorso, lo studio internazionale Grimshaw è da sempre stato precursore, come testimoniano i vari interventi che ha firmato nel corso degli anni – tra i quali vi è il British Pavillion per l’Expo 1992 a Siviglia – e la decisione di essere carbon neutral dal 2020 in avanti, associata all’impegno di progettare edifici e infrastrutture a zero emissioni di CO2 entro il 2025. Terra è una tra le più recenti referenze che avvalorano il grande impegno dello studio verso questi obiettivi. Il progetto ha rappresentato una importante sfida sia nell’immediato, dovendo incarnare i valori della sostenibilità e rispondere alle condizioni estreme del contesto desertico in cui sorge, sia nel medio e lungo periodo, in virtù della fruizione del Padiglione anche al termine della esposizione universale come nuove cuore pulsante della città di Dubai.

Canopy viewed from inside pavilion © Grimshaw

 

Il docufilm di THE PLAN Media House

Il docufilm Terra - The Sustainability Pavilion realizzato da THE PLAN Media House, sarà lanciato in esclusiva mercoledì 25 gennaio, presso la sede londinese di Grimshaw, in occasione dell’evento “Regenerative Design: Defining Pathways to Deliver A Resilient Future”. Oltre alla proiezione del docufilm, si svolgerà una tavola rotonda presieduta da Nicola Leonardi, Cofondatore e Managing Editor di THE PLAN Magazine, che discuterà con Andrew Whalley, Presidente di Grimshaw, Julie Hirigoyen, Chief Executive di UKGBC, e Paula Cadima, Direttore di March + MSc Sustainable Environmental Design presso l'AA e Senior Fellow della Higher Education Academy, sul tema della progettazione rigenerativa e su ciò che deve cambiare nel nostro approccio per ottenere un futuro resiliente per tutti.

Credits

Location: Jebel Ali, Dubai, United Arab Emirates
Client: Emaar Properties & Dubai Expo 2020
Completion Date: 2021
Gross Floor Area: 17,000 m2 
Architect: Grimshaw
Local Architect: Rice Perry Ellis

Consultants
Engineering: Buro Happold
Landscape: Desert Ink
Exhibition Design: Thinc Design
Exhibition Content: Eden Project
Civil, Water Management: Sherwood Design Engineers
AV, IT, Acoustics, Security: Cerami
Climate Analysis: RWDI 
Maintenance: TAW Weiss
Operations: Lord Cultural 
Accessibility: Arch4Blind
Theater Design: Charcoal Blue
Specifications: Friday Group

Slotlight Infinity Lighting Systems: Zumtobel
Aquaforce Pro and PopPack Lighting Systems: Thorn
Ceramic Cladding: Iris Ceramica Group
Gyproc MR-H2, Gyproc Gypframe, Gyproc Rigitone®, Ecophon Sombra A, False Ceilings and Gypsum Board Elements, Weberbloc Fix Mortar: Saint-Gobain Group

Please refer to the individual images in the gallery to look through the photo credits

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054