Stazione MIND-Merlata Milano passante ferroviario
  1. Home
  2. What's On
  3. Stazione MIND-Merlata, la nuova infrastruttura green di Milano

Stazione MIND-Merlata, la nuova infrastruttura green di Milano

Via libera allo scalo ferroviario che renderà multimodale e accessibile il quadrante nord ovest della città

Stazione MIND-Merlata Milano passante ferroviario
Scritto da Redazione The Plan -

Un nodo strategico, un ampliamento della città destinato a diventare il polo della Milano di domani: si chiama MIND-Merlata il nuovo scalo ferroviario a servizio dell'area ex-Expo a nord del capoluogo lombardo, per il quale è stato dato il via libera alla progettazione esecutiva. Un altro step nel completamento del progetto di rigenerazione urbana delle due aree di Cascina Merlata e MIND, il distretto dell'innovazione nato dalla partnership pubblico-privata tra Lendlease e Arexpo.

L'opera renderà ancora più accessibile e collegata quest'area che ospita al suo interno l’ospedale Galeazzi, aperto ad agosto 2022, lo Human Technopole e lo smart district Up Town. Un quartiere in espansione, esemplare per il mix funzionale e sociale raggiunto in poco tempo, ma anche per il ruolo di catalizzatore urbano che incrementerà a seguito di questo ulteriore passaggio.

Con il via libera del Collegio di Vigilanza dell'accordo di programma Cascina Merlata, di cui fanno parte Regione Lombardia, Comune di Milano, Comune di Pero ed EuroMilano, il progetto del nuovo passante ha ricevuto il finanziamento di 14 milioni di euro, corrispondenti all'intero ammontare degli oneri che la società EuroMilano deve a Palazzo Marino per lo sviluppo del progetto urbanistico Up Town Cascina Merlata, incluso il potenziamento del sistema di trasporto pubblico, dell’accessibilità e dell’intermodalità del quadrante nord ovest della città.

Masterplan MIND-Merlata Image by and courtesy of 3TI PROGETTI, TEAM Engineering, S.I.I.P. Servizi Ingegneria Innovativa Personalizzati


Dei 14 milioni previsti dall'investimento, 10 milioni serviranno a realizzare la nuova stazione sulla linea Milano-Domodossola, le linee S5, S6 e la futura Circle Line, inclusi molteplici punti di connessione con la linea metropolitana cittadina (Milano Porta Garibaldi, Piazza Repubblica, Porta Venezia) e con la rete nazionale dell’alta velocità (stazioni di Rho-Fiera e Porta Garibaldi). Gli altri 4 milioni stanziati completeranno invece le connessioni ciclabili già presenti nell’area. Il completamento dell’opera è previsto per il 2027, quando saranno attivi i primi corsi dell’Università Statale nel distretto MIND.

«Un passo avanti determinante per la realizzazione di una nuova stazione ferroviaria con funzione urbana al servizio di MIND e del nuovo quartiere cittadino di Cascina Merlata, il cui il Comune ha svolto un ruolo fondamentale. La stazione è proprio in corrispondenza del nuovo Campus universitario dell’Università Statale, ed è un’opera che rientra pienamente nella strategia della Circle Line. Quello di MIND è uno dei più importanti progetti di rigenerazione urbana in corso, e con questo intervento assicuriamo a quest’area e al quartiere di Cascina Merlata un importante collegamento con il trasporto pubblico, nell’ottica di interventi che favoriscano la mobilità anche in una dimensione metropolitana».
Giancarlo Tancredi, assessore alla Rigenerazione urbana del Comune di Milano

Stazione MIND-Merlata Rendering by and courtesy of 3TI PROGETTI, TEAM Engineering, S.I.I.P. Servizi Ingegneria Innovativa Personalizzati

 

>>> MIND, UpTown e Merlata Bloom: un modello di rigenerazione urbana sostenibile nel quadrante nord ovest di Milano

 

MIND-Merlata, un’infrastruttura green e sostenibile

La nuova stazione implementerà la già ricca rete di infrastrutture del quadrante nord ovest di Milano e servirà il quartiere residenziale di UpTown-Cascina Merlata, che conta già oltre 10mila abitanti, il distretto MIND, che attirerà oltre 80mila persone al giorno tra università e terziario avanzato, e Merlata Bloom Milano, lifestyle shopping center di prossima apertura, destinato a svolgere il ruolo di cerniera tra i due masterplan.

Case, negozi, ma anche uffici, terziario avanzato e spazi dedicati alla ricerca scientifica, oltre all’Ospedale Galeazzi e all’Università Statale, che vedranno ogni giorno residenti e non gravitare in questo quartiere. I progetti di riqualificazione, ora uniti, sono infatti parte del grande piano di rigenerazione urbana che sta trasformando il distretto MIND Merlata in nuova centralità, e che grazie alla nuova stazione ferroviaria lo collegherà al sistema delle infrastrutture urbane locali ma anche internazionali.

MIND-Cascina Merlata, la passerella ciclopedonale realizzata per Expo 2015 Image by and courtesy of 3TI PROGETTI, TEAM Engineering, S.I.I.P. Servizi Ingegneria Innovativa Personalizzati
 

«Questa nuova infrastruttura sarà un nodo strategico per potenziare le connessioni tra l'ecosistema dell'innovazione, il territorio e il nuovo quartiere residenziale e commerciale di Cascina Merlata. La stazione ha inoltre da sempre rappresentato un elemento chiave per lo sviluppo della parte est di MIND e l’insediamento del campus dell'Università di Milano che, a partire dal 2026, con le sue aule e laboratori, ospiterà oltre 23.000 persone ogni giorno tra studenti, ricercatori, docenti e staff – un flusso di cittadini che renderà MIND un quartiere sempre più vivo e popolato. In quest’ottica, lo snodo MIND-Merlata faciliterà gli spostamenti quotidiani tra il distretto e la città, segnando un passo significativo verso una Milano sempre più integrata, dinamica e connessa».
Francesco Mandruzzato, Commercial Director, Development & Infrastructure di Lendlease

Il progetto prevede che la stazione sia localizzata in un punto strategica dell’area, baricentrico e accessibile da ogni punto, grazie anche alla passerella ciclopedonale realizzata in occasione di Expo 2015. In questo modo, sarà implementata la fruibilità dei servizi pubblici, delle molteplici funzioni esistenti e di quelle di imminente avvio, tra cui il già citato centro commerciale Merlata Bloom e i numerosi centri di ricerca pubblici e privati.

 

>>> Scopri il volume Dinamiche urbane delle stazioni ferroviarie dell'alta velocità, scritto da Martina Carra e pubblicato nella collana Politecnica

Images / rendering by and courtesy of 3TI PROGETTI, TEAM Engineering, S.I.I.P. Servizi Ingegneria Innovativa Personalizzati

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.