Reinterpretare le pietre che hanno scritto la storia dell’architettura italiana
  1. Home
  2. What's On
  3. Reinterpretare le pietre che hanno scritto la storia dell’architettura italiana

Reinterpretare le pietre che hanno scritto la storia dell’architettura italiana

Dekton® Pietra Kode

Reinterpretare le pietre che hanno scritto la storia dell’architettura italiana
Scritto da Redazione The Plan -
Ha partecipato al progetto Cosentino

Dalla reinterpretazione della bellezza senza tempo della pietra di Vicenza, del marmo Travertino e del Ceppo di Grè sono nate le nuove superfici Dekton® di Cosentino, firmate dal designer Daniel Germani. Pietra Kode il nome della collezione, che riprende l’aspetto naturale delle tre pietre classiche ma che non rinuncia all’innovazione e all’ottimizzazione delle performance tecniche. Dalle tre pietre fonte di ispirazione si sono sviluppate altrettante nuove serie della collezione – Vicenza Kode, Travertine Kode e Ceppo Kode –, capaci di creare un’esperienza sensoriale profonda e di mantenere il codice di bellezza originario. 

La collezione Pietra Kode, in un’ottica di proiezione verso il futuro, è infatti nata dalla scomposizione e dalla ricodifica della struttura di una pietra che ha scritto la storia dell’architettura del Cinquecento come la pietra di Vicenza, ma anche di quelle che hanno definito l’identità di Roma, come il Travertino, e Milano, come il Ceppo di Grè, per poi sfruttare i vantaggi del processo di ultracompattazione Dekton®. Il risultato è un materiale non deteriorabile ed estremamente resistente, adatto a diverse applicazioni sia interne sia esterne e, allo stesso tempo, a basso impatto ambientale.

La serie Vicenza Kode, con i suoi quattro colori caldi e il design uniforme, conferisce agli spazi un carattere naturale ed elegante, evocando una connessione con l’ambiente esterno. La palette, infatti, è a sua volta ispirata alle tonalità e alle texture di altre pietre. La tonalità Nebbia, per esempio, è un omaggio al Grigio Alpi: la base è crema bianca a grana fine, con sfumature tortora caldo. Ci sono poi le tonalità Avorio, Grigio e Grafite, quest’ultima a reinterpretare la texture del calcare scuro. Travertine Kode è disponibile nei colori Sabbia e Marmorio, quest’ultimo ispirato al Travertino Navona a righe porose, mentre Ceppo Kode riprende il motivo a ciottoli per adattarsi ad ambienti classici, moderni, ma anche rustici.

«Per questa collezione ho passato molto tempo a decodificare la storia di ogni pietra dell’architettura italiana e a reinventarla in un design contemporaneo con tutti i vantaggi di Dekton® – ha sottolineato Daniel Germani –. Pietra Kode è davvero una collezione che esalta il lusso nei piccoli dettagli e che permette di progettare pensando al futuro».

COSENTINO ITALIA
Via Trentino Alto Adige, 69 – I
30033 Cazzago di Pianiga (VE)
Tel. +39 041 5103096
[email protected]
www.cosentino.com

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.