Festival Barocco e Neobarocco a Ragusa Ibla, in Sicilia
  1. Home
  2. What's On
  3. Ragusa Ibla, il regno del barocco contemporaneo in Sicilia

Ragusa Ibla, il regno del barocco contemporaneo in Sicilia

Anticipata da settembre a giugno la quarta edizione del Festival Barocco & Neobarocco, curato dall’architetto Roberto Semprini e della giornalista Cristina Morozzi

Festival Barocco e Neobarocco a Ragusa Ibla, in Sicilia
Scritto da Redazione The Plan -

È arrivato alla sua quarta edizione il Festival siciliano del Barocco e Neobarocco. Si rinnova per il 2024 l’appuntamento con le suggestioni di Ragusa Ibla, ma con una novità nel calendario: l’evento è stato infatti anticipato da settembre al 31 maggio, con chiusura il 2 giugno. Le installazioni all’interno dei palazzi barocchi resteranno però visitabili fino al 28 giugno.

L’architetto Roberto Semprini e la giornalista e critica Cristina Morozzi proseguono il loro viaggio alla ricerca di nuove chiavi interpretative dello stile barocco attraverso il design, la pittura, la scultura, la fotografia e la moda, avendo come palcoscenico gli storici palazzi Nicastro e Cosentini di Ragusa, patrimonio Unesco, la ex Chiesa di San Vincenzo Ferreri e l’Antico Convento.

Una tre giorni dedicata al tema del Neobarocco che vedrà, tra gli altri, protagonisti i progetti degli allievi delle Accademie di Belle Arti di Brera, Catania e Timisoara in Romania, degli studenti del dipartimento Dadi dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, e gli artisti emergenti del liceo artistico di Ragusa. Spazio anche alla collaborazione tra aziende di design, locali e non, e designer siciliani e internazionali per creare nuovi oggetti in stile neobarocco.

 

L’arte e il design per reinterpretare il patrimonio barocco

Il festival porterà per la prima volta in Sicilia l’architetto Nigel Coates, docente emerito della Royal Academy di Londra, che sarà presente al piano nobile di Palazzo Cosentini con il suo progetto Ego e Narciso.

Nelle sale dello storico edificio saranno inoltre aperte al pubblico un'esposizione dell'artista milanese Dario Ghibaudo, che trasforma materiali eterogenei in sculture dall’estetica neobarocca, e la mostra fotografica di Barbara Vicari, che interpreta il tema dell’immigrazione in maniera insolita, rappresentando i migranti come Teste di Moro, icone della cultura siciliana.

Sarà inoltre visitabile l’esposizione Baroque Mirror, realizzata dal direttore artistico del festival, Roberto Semprini, in collaborazione con Via Tov: una collezione di specchi che reinterpreta in chiave contemporanea lo stile che ha reso famosa la Val di Noto. Il designer Giuseppe Campailla presenterà B2B, divano di memoria radical in movimento, la cui forma ricorda l'organicità delle linee dei decori barocchi della Val di Noto: l’andamento concavo accoglie il fruitore, lo culla, lo invita a lasciarsi andare e ad assumere in completa libertà la propria posizione.

Giuseppe Campailla, B2B Sofà Courtesy Festival Barocco & Neobarocco
 

Altra novità dell’edizione 2024 sarà lo scenografico allestimento, posto all’ingresso del piano nobile di Palazzo Cosentini, curato dall’architetto milanese Maurizio Favetta: The King & The Queen. L’opera di Favetta farà da scenografia alla performance Baroque Body Color Show by Caparol realizzata da Valeria Bonalume, ex campionessa italiana di pole dance.

Palazzo Nicastro sarà invece illuminato dai giochi di luce di Angelo Sanzone, che realizzerà l’allestimento Analogic Light. Ad accogliere il pubblico nella hall dell’edificio, il grande e fumante divano centrale di Roberto Semprini dall’emblematico nome Vulcano, un omaggio all’Etna per Giovannetti Collezioni. Sbarca poi a Ragusa, dopo il successo del Salone del Mobile, Sara Ricciardi con la sua performance Under the Willow Tree, curata dalle 5VIE di Milano al Castello di Donna Fugata.

 

Gusto neobarocco tra moda, cibo, musica e letteratura

Sarà invece un ritorno alle origini la sfilata, all’ex chiesa di San Vincenzo Ferreri, dell’ultima collezione dello stilista siciliano Alessandro Enriquez, che curerà anche la cena neobarocca presso i Giardini Ibei, in collaborazione con i giovani gestori dell’Antico Convento.

E ancora: performance teatrali e musicali, conferenze e presentazioni che vedranno protagonisti, tra gli altri, il critico letterario Salvatore Silvano Nigro e il critico cinematografico e Rettore dello IULM, Gianni Canova.

 

>>> Il meglio del Fuorisalone 2024: gli eventi più interessanti che abbiamo visto alla Milano Design Week

Location: Ragusa, Italy
Dates: May, 31 to June, 2
Images courtesy of Festival Barocco & Neobarocco

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.