Porte interne: gli aspetti da valutare per scegliere quelle giuste
  1. Home
  2. What's On
  3. Porte interne: come scegliere quelle giuste

Porte interne: come scegliere quelle giuste

I 5 aspetti da valutare per questo elemento fondamentale, e non scontato, in ogni progetto di interior design

Porte interne: gli aspetti da valutare per scegliere quelle giuste
Scritto da Redazione The Plan -

In commercio è possibile trovare numerose tipologie di porte interne, le quali variano in primo luogo per la modalità di apertura:

  • a battente, con apertura da un solo lato, ideali per ambienti standard o spaziosi;
  • scorrevole: con l’anta che scorre all'interno o all'esterno del muro, perfette per ambienti con dimensioni ridotte;
  • pieghevole: disponibili nella versione a libro o a soffietto, si aprono piegandosi e, come le precedenti, offrono un'ottima soluzione per recuperare spazio in stanze piccole;
  • rototraslante: l'anta ruota su sé stessa grazie a un perno centrale, scorrendo lateralmente; questo modello è utile per utenti che hanno problematiche motorie e aiuta a ridurre lo spazio di ingombro dell’anta;
  • biverso: è come la classica a battente, ma l'anta può aprirsi in entrambi i sensi.

Tutti i modelli appena descritti possono essere di tipo classico oppure a filo muro. Quando si parla di porte filo muro, dette anche rasomuro, si fa riferimento a quelle porte che presentano una continuità visiva e strutturale con il muro circostante grazie all’assenza di cornici, al telaio a scomparsa dentro la parete e alle cerniere di tipo invisibile. La scelta di questo tipo di porta viene in genere effettuata per una questione prettamente estetica in quanto, grazie all’aspetto minimal e versatile, si integrano con l'ambiente circostante conferendogli eleganza ed esaltandone lo stile. Le porte filo muro rappresentano un upgrade rispetto alle porte scorrevoli con telaio dello stesso colore delle pareti e della tappezzeria.

 

>>> Le porte filo muro sono acquistabili da rivenditori e su siti di e-commerce specializzati come quello di Leroy Merlin

 

 

Come scegliere la porta giusta in 5 punti

Data la grande varietà di modelli, stili e colori disponibili, scegliere le porte in linea con un determinato progetto di interior non è così scontato e rappresenta un elemento importante da non trascurare. È opportuno valutare i seguenti aspetti:

1. I vantaggi di ogni tipologia di porta
Se scelte nel modo giusto, le porte possono offrire dei vantaggi nella progettazione. In particolare si può: recuperare spazio, grazie ai modelli scorrevoli, pieghevoli o rototraslanti; ottenere maggiore luminosità, optando per porte dotate di vetri; ridurre l'impatto sull'ambiente, scegliendo porte realizzate con materiali sostenibili e con elevato livello di isolamento termico.

2. Lo spazio a disposizione per l'apertura
È importante considerare che le porte a battente richiedono uno spazio sufficiente per l'arco di apertura, mentre quelle scorrevoli necessitano di una porzione di muro sufficientemente spessa per accogliere l’anta al suo interno.

3. La presenza di esigenze particolari
Nel caso di particolari esigenze, quali problemi di movimento, si possono trarre i massimi vantaggi dalle porte rototraslate, mentre per ambienti come asili nido, con la presenza di bambini piccoli, si possono valutare porte con maniglie poste più in alto rispetto allo standard o andare su modelli, come quelli pieghevoli, che non rischiano di sbattere violentemente in caso di vento. Se invece si vuole rendere la porta meno visibile possibile, si può scegliere il modello filomuro.

4. Lo stile del progetto di interior
Valutare con attenzione lo stile del progetto consente di individuare il modello di porta che si abbina al meglio e con le finiture più caratterizzanti.

5. Il colore in rapporto all'ambiente e allo stile
L’ultimo aspetto da considerare, ma non meno importante, è il colore, il quale potrà essere identico a quello dei muri o dei battiscopa, in sintonia con il colore dominante della stanza, oppure fortemente in contrasto, al fine di creare un gioco cromatico accattivante.

 

Iscriviti alla newsletter

Credits

All images courtesy of Elemaca

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.