Makers' KUbe di Big in Kansas
  1. Home
  2. What's On
  3. Makers' KUbe, un cubo sostenibile per la University of Kansas

Makers' KUbe, un cubo sostenibile per la University of Kansas

Il nuovo hub dedicato allo studio e alla didattica sarà realizzato in legno massiccio e collegato tramite tunnel vetrati ai due edifici esistenti, Marvin Hall e Chalmers Hall

BIG - Bjarke Ingels Group

Makers' KUbe di Big in Kansas
Scritto da Redazione The Plan -

Si chiama Makers' KUbe il nuovo progetto dello studio BIG | Bjarke Ingels Group, realizzato con e per la School of Architecture and Design della University of Kansas, insieme allo studio BNIM in qualità di local architect. Progettato in legno massiccio, l'edificio è pensato per promuovere l’educazione e la didattica, è il risultato di una collaborazione tra progettisti da un lato, e studenti, docenti e l’università dall'altro.

Il progetto si distingue per l'utilizzo di tre differenti approcci: conservazione, riuso adattivo e nuova costruzione. Ognuno di questi interventi coinvolge uno dei tre edifici che costituiscono il complesso, e che saranno collegati tra loro da tunnel trasparenti: lo storico Marvin Hall del 1908, di cui è stata conservata la facciata storica, il Chalmers Hall del 1978, che è stato rinnovato per massimizzare l'apporto di luce naturale all'interno, e il nuovo Makers' KUbe, volume di sei piani che sarà costruito da zero con materiali sostenibili.

 

Makers' KUbe, una struttura ispirata al Giappone

Study model Photography by BIG, courtesy of BIG


Il Makers' KUbe si presenta come un cubo in legno massiccio, caratterizzato da una struttura a griglia diagonale progettata da StructureCraft. La facciata, simile a una grande scacchiera, alterna parti in vetro, trasparente oppure opaco, ad altre in pannelli isolanti in fibra di canapa biodegradabile per migliorare le prestazioni termiche. Ispirato alle tecniche tradizionali di giunzione giapponesi, l’edificio utilizza legno lamellare incollato, creando una struttura interamente in legno, senza piastre o fissaggi in acciaio.

All’interno sono presenti spazi multifunzionali organizzati attorno al nucleo centrale, tra cui aree per lo studio, laboratori di stampa 3D e robotica, oltre a un caffè, collocato al piano terra.

Il volume dell’edificio è stato ruotato per allinearsi con Wescoe Drive e gli edifici circostanti, in modo che questi ultimi potessero godere di un maggior apporto di luce e aria. Sono stati inseriti dei ponti al coperto per facilitare la circolazione tra gli edifici nei mesi più freddi e incentivare la comunicazione tra gli studenti e i docenti dell’Università. Inoltre, sono stati creati ingressi porticati alla base degli spigoli del cubo per collegare l’edificio con gli spazi all'aperto, mentre ai livelli superiori, sempre in corrispondenza degli spigoli, sono state inserite delle terrazze che offrono una visuale sulla città.

 

Un campus per il futuro

Approach to Jayhawk Roundabout Render by Kilograph, courtesy of BIG


Il campus proposto da BIG per l'Università del Kansas pone una particolare attenzione alla sostenibilità. Utilizzando il legno per ridurre l'impronta di carbonio, il progetto preserva gli spazi esistenti e introduce soluzioni per l'utilizzo di energia da fonti rinnovabili, come pannelli fotovoltaici e sistemi di raccolta dell'acqua piovana, creando un complesso con basso impatto ambientale.

 

>>> "Architecture With" è il tema dell'Obel Award 2024

Credits

Location: Kansas, United States
Gross Floor Area: 16,608.75 m²
Client: University of Kansas
Architect: BIG | Bjarke Ingels Group

Executive Architect: BNIM
Structural Consultant: StructureCraft

All images courtesy of BIG

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.