LOCAL FOCUS, GLOBAL IMPACT. Yemen, Australia, India, Indonesia
  1. Home
  2. What's On
  3. LOCAL FOCUS, GLOBAL IMPACT. Yemen, Australia, India, Indonesia

LOCAL FOCUS, GLOBAL IMPACT. Yemen, Australia, India, Indonesia

Scritto da Redazione The Plan -

Per il 2013 il filo conduttore dell’evento sarà l’utilizzo dei materiali locali e delle tecniche tradizionali quale mezzo per realizzare un’architettura sostenibile, attenta all’ambiente ed alle necessità delle popolazioni locali.
Nomi di particolare prestigio nell’ambito internazionale presenteranno le loro esperienze ed i loro lavori, confrontando metodi e approcci nell’affrontare questi temi in differenti parti del mondo. Parteciperanno all’incontro:
Glenn Murcutt - Sydney, Australia - vincitore del Pritzker Prize nel 2002 - è stato consacrato tra gli esponenti di maggior levatura nel panorama dell’architettura mondiale.
Salma Samar Damluji - Yemen - Beirut – London – Vincitrice del Global Award for Sustainable Architecture del 2012, Fondatore della Daw’an Mud Brick Architecture Foundation, si occupa di conservazione degli edifici storici e recupero delle tecniche tradizionali locali.
Minakshi Jain - Ahmedabad – India – Architetto conservatore e urbanista ha ottenuto l’Asia Pacific Award of Excellence dell’UNESCO nel 2002 e il Domus Silver nel 2012.
Eko Prawoto - Yogyakarta – Indonesia – Architetto-artista attento alle tematiche sociali, aiuta la popolazione nella costruzione di edifici low-cost utilizzando materiali locali e di riciclo.

Gli scopi che l’Associazione si prefigge sono essenzialmente legati alla valorizzazione del territorio del Verbano-Cusio-Ossola sotto il profilo economico e culturale.
Le esperienze degli anni passati hanno dimostrato che la presenza nel VCO di nomi illustri dell’Architettura ha una duplice importanza: da un lato vi è il convegno vero e proprio, momento di apertura e discussione sulle nuove tendenze e sui modi di costruire nel mondo; in secondo luogo, grazie al fatto che i relatori soggiornano in Ossola per quattro/cinque giorni, la loro permanenza ha permesso in passato di intraprendere proficui rapporti con attori pubblici e privati.
La Val d’Ossola diventa per l’occasione il teatro ideale, un palcoscenico locale che ospita personaggi e idee globali, cercando di offrire spunti di ragionamento di ampio respiro che portino allo stesso tempo ad una riflessione sulla condizione del nostro territorio e paesaggio. Il patrimonio storico architettonico Ossolano infatti, che sta subendo in questo periodo radicali trasformazioni e per il quale l’Associazione si schiera in difesa, diviene oggetto di discussione ed importante momento di confronto.

Sabato 22 giugno 2013 ore 15:00, Refettorio del Sacro Monte Calvario, Sito UNESCO, Domodossola
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#What's On 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054