L'Alto Adige si racconta
  1. Home
  2. What's On
  3. L'Alto Adige si racconta

L'Alto Adige si racconta

Scritto da Redazione The Plan -

Si è svolto recentemente in Alto Adige un incontro promosso da IDM-Südtirol, società di servizi della Provincia di Bolzano e della Camera di Commercio che dà impulso all’economia dell’area, tra un selezionato gruppo di giornalisti di alcune tra le più prestigiose testate di  architettura ed edilizia, quattro aziende eccellenti del settore e uno studio di architettura.
Il giro di visite si è svolto nell´arco di due giorni ed è iniziato dalla sede di Finstral, dove Andreas Grittner, direttore commerciale e marketing Italia ed estero, ha dato il benvenuto e presentato l’azienda quale leader nella produzione di serramenti in grado di controllare l’intero processo produttivo e di garantire elevati standard qualitativi tecnologici e di design. Kristin Oberrauch, responsabile vendite dirette, ha presentato insieme ad Irene Waldner, che dirige l’ufficio marketing, la nuova strategia di comunicazione di cui il magazine F_01, recentemente ideato, si fa interprete. L'incontro si è concluso con una visita ad uno dei 14 centri di produzione.
La tappa successiva del tour si è tenuta presso LignoAlp, il marchio che realizza edifici e coperture in legno su misura. Il presidente Markus Damiani, coadiuvato dalla marketing manager Irene Braito, ha illustrato come avviene la progettazione integrata tra tecnici aziendali e progettisti, così come la ricerca di soluzioni individuali innovative sono la base per portare a termine con successo anche iniziative di notevole entità. LignoAlp produce inoltre energia termica derivata dagli scarti del legno, per cui è una delle poche in Italia ad essere denominata Green Company, e si distingue per la qualità della materia prima, proveniente dalle migliori conifere, coltivata in maniera responsabile.
La giornata si è conclusa a Siusi con Stefan Rier e Lukas Rungger, fondatori dello Studio di Architettura NOA*, che opera a livello internazionale ed esplora metodologie di progettazione interdisciplinari che superano gli schemi classici, con la formazione di gruppi di lavoro dinamici, a seconda delle necessità di ciascun progetto. Sul posto è avvenuta la visita all’hotel Valentinerhof, una delle loro prime realizzazioni, in cui l’edificio è completamente assimilato all’habitat naturale; il design e l’utilizzo di materiali e tessuti avvalorano maggiormente questo aspetto; le camere sono simili ad una personale beauty farm. A completamento di questa originale progettualità è stato anche visitato un cantiere di una casa dove il legno, materiale dominante, è utilizzato con concetti molto avanzati.
Alla Stahlbau Pichler, il giorno successivo, dopo il saluto di Walter Pichler, nella sua veste di CEO, Markus Walder, marketing&business development manager, ha presentato l’azienda che progetta, produce e costruisce a livello internazionale strutture in acciaio e facciate continue, realizza edifici civili, complessi industriali, ponti, infrastrutture. In particolare si è soffermato su diverse realizzazioni di Padiglioni per Expo, la riqualificazione di edifici ed hotel in Italia e all’estero ed imponenti opere architettoniche in USA ed altri Paesi. All’interno della Sthalbau Pichler architetti, ingegneri e tecnici qualificati collaborano a stretto contatto con le migliori maestranze, conciliando precisione tedesca e creatività italiana.
L’incontro stampa si è concluso alla RothoBlaas, multinazionale italiana leader nello sviluppo e nella fornitura di soluzioni ad alto contenuto tecnologico nel settore dell’edilizia del legno, accolti da Francesco Tondini di Rothoschool e Daniele Leone, ufficio marketing. Tre le linee di prodotto principali: sistemi di fissaggio, impermeabilizzazione, sistemi di caduta. L’innovazione è il motore della crescita con la capacità di RothoBlaas di individuare soluzioni dove altri vedono problemi, ciò che permette all’azienda di anticipare le esigenze del mercato. Molte sono le novità che stanno ottenendo un notevole consenso, frutto di una continua ricerca tecnologica, tra cui il nuovo sistema di connessione per edifici multipiano X-Rad che offre esclusivi vantaggi per le costruzioni in legno.

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#What's On 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054