La tecnologia al passo con la creatività
  1. Home
  2. What's On
  3. La tecnologia al passo con la creatività

La tecnologia al passo con la creatività

La Serie SureColor™ SC-T di Epson è lo strumento ideale per il lavoro poliedrico degli studi di progettazione

La tecnologia al passo con la creatività
Scritto da Redazione The Plan -

Durante l’elaborazione di progetti di architettura, è fondamentale considerare la qualità e la precisione delle stampe affinché i lavori risultino accurati dalla fase preliminare fino a quella costruttiva di cantiere. Non va dimenticata inoltre l’anima “comunicativa” degli studi di progettazione, con i servizi di consulenza strategica e di brand marketing, in cui è altrettanto importante avere una valida tecnologia che permetta di presentare i progetti creativi in maniera chiara e accattivante.

Emblematico è il caso dello studio Place – specializzato in progettazione architettonica, attività immobiliare e comunicazione - che ha deciso di dotarsi di una stampante Epson SureColor SC-T5100, di livello professionale per il largo formato, proprio alle luce di determinate caratteristiche che rendono questa tecnologia ideale per il lavoro poliedrico di uno studio di architettura. A tal proposito il designer e project manager Alessandro Spagliardi, Co-Founder di Place, ha affermato:

“Sono soddisfatto del nostro “nuovo arrivo” in ufficio: stampando circa mille tavole al mese, posso affermare che questa SureColor è una macchina affidabile e dalle prestazioni elevate. Per noi era fondamentale avere una stampante che rispondesse a più esigenze, dal cambio automatico della carta alla stampa wireless, fino alle dimensioni ridotte per essere collocata facilmente negli spazi dell’ufficio: Epson SureColor SC-T5100 ha soddisfatto tutte le nostre richieste.”

Le caratteristiche da tenere in considerazione

Per Spagliardi non ci sono stati dubbi sulle caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta della tecnologia di stampa più adatta al suo studio: il design di dimensioni ridotte, la possibilità di avviare le stampe tramite Wi-Fi e la capacità di stampare con la stessa macchina tanto il piccolo quanto il grande formato.

“Con questo modello abbiamo trovato la soluzione ideale perché ci permette di passare facilmente da carta A0 in rotolo a fogli A4/A3 e viceversa.”

All’interno di Place, infatti, dove abitualmente vengono realizzate stampe di diversi formati e tipologie (disegni e rendering di grandi dimensioni, ma anche fatture e capitolati), avere una stampante con la funzionalità di commutazione automatica rende il lavoro più snello e flessibile.

La Epson SC-T5100 (per stampe di dimensioni fino a A0, 36 pollici) e la versione SC-T3100 (fino a A1, 24 pollici) sono considerate stampanti “da tavolo”, particolarmente comode quando lo spazio a disposizione è poco. Infatti, Place, che ha lo studio in un palazzo antico sapientemente ristrutturato nel centro di Milano, è riuscita a collocare la versione desktop, bianca e compatta, in un piccolo vano sotto la finestra. Un’altra caratteristica fondamentale della gamma Epson SC-T è legata alla tipologia degli inchiostri che si dimostrano capaci di riprodurre disegni tecnici con linee estremamente precise oltre ad essere resistenti agli sfregamenti e all’acqua. Il risultato è una stampa accurata, con dettagli nitidi garantiti dalla testina di stampa PrecisionCore MicroTFP che effettua un controllo preciso delle gocce di inchiostro.

“Lavorando nei cantieri o all’aria aperta ho avuto modo di constatare che questi inchiostri hanno un’ottima tenuta sia all’acqua sia agli agenti atmosferici.”

Per Place tutto questo significa lavorare con tranquillità ed efficienza oltre che potersi muovere più liberamente sia nei cantieri che in ufficio.

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Epson 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054