Il legno come materia prima: dalla classificazione alla progettazione
  1. Home
  2. What's On
  3. Il legno come materia prima: dalla classificazione alla progettazione

Il legno come materia prima: dalla classificazione alla progettazione

La valorizzazione del legno nelle costruzioni e le peculiarità delle risorse nazionali

Il legno come materia prima: dalla classificazione alla progettazione
Scritto da Redazione The Plan -

All’interno di un processo di valorizzazione degli edifici esistenti, sempre più professionisti operano su coperture o altre strutture esistenti in legno, svolgendo indagini e diagnosi in situ finalizzate a valutare lo stato di conservazione di tali sistemi. Inoltre, le Norme Tecniche per le Costruzioni prescrivono che i materiali e i prodotti a base di legno siano classificati secondo la resistenza prima della loro messa in opera. Tale disposizione riassume un lungo percorso di certificazione che valuta diverse caratteristiche della materia prima ed esegue dei test sperimentali su un elevano numero di campioni. Oltre alle certificazioni, sempre più committenti richiedono l’impiego di legni di provenienza italiana (ad esempio elementi in Quercia o Castagno). Tale scelta è motivata dalla necessità di realizzare ambienti con elevate caratteristiche estetiche e di finitura, ed è suffragata dalle eccellenti caratteristiche meccaniche della materia prima.

Il settimo appuntamento del Track Tour 2021, ciclo di conferenze e webinar in collaborazione con Federlegno Arredo Eventi e promosso da Federlegno, si terrà giovedì 29 aprile e presenterà le attività necessarie per inserire una nuova specie legnosa all’interno di quelle utilizzabili per scopi strutturali, verrà discusso come l’orientamento verso legni di origine italiana permetta di ottenere un mercato delle costruzioni a filiera corta e di valorizzare il patrimonio dei boschi e delle foreste presenti sul territorio nazionale. Si approfondirà il tema dell’edilizia residenziale in legno presentando alcuni esempi realizzativi in cui il legno come materia prima ha avuto un ruolo centrale nella definizione degli spazi abitativi e nella scelta dei sistemi costruttivi adottati. Sulla base di tali esempi, verranno poi fornite alcune indicazioni progettuali finalizzate alla valorizzazione del legno strutturale come elemento caratterizzante gli spazi interni.

I lavori inizieranno alle ore 15.00 e finiranno alle 18.00 ed è stato richiesto il riconoscimento di 3 Crediti Formativi Professionali (CFP) per architetti e ingegneri.

Iscriviti Qui

 

PROGRAMMA

15:00     Benvenuto ai presenti a cura di Assolegno di FederlegnoArredo
Ing. Matteo Izzi, Ufficio Tecnico di Assolegno

15:15     "La valorizzazione del legno italiano nelle costruzioni building"
Dott. Marco Luchetti - Responsabile di Assolegno di FederlegnoArredo

15:30     “Classificazione e caratteristiche del materiale legno”
Prof. Dr. Jan-Willem van de Kuilen - Professore Ordinario - Holzforschung München

16:30     “Il residenziale in legno a 360°”
Ing. Norbert Rauch, Responsabile e ideatore di sistemi di prefabbricazione avanzata - Rubner

17:00     “ Indagini per diagnosi in situ nelle opere esistenti in legno”
Dott. Nicola Macchioni - Dirigente di Ricerca CNR IBE - Istituto per la BioEconomia

18:00     Fine lavori

 

Vedi il calendario completo:

PROGETTARE IN LEGNO PER UNA NUOVA EDILIZIA SOSTENIBILE

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054