I vincitori Overall del THE PLAN AWARD 2020
  1. Home
  2. What's On
  3. I vincitori Overall del THE PLAN AWARD 2020

I vincitori Overall del THE PLAN AWARD 2020

14 ottobre 2020

Siamo lieti di annunciarvi i progetti vincitori Overall del THE PLAN AWARD 2020, evento conclusivo del Forum Internazionale di Architettura #Perspective2020, nella meravigliosa cornice del Lido di Venezia.

OVERALL WINNER FUTURE

RCF Arena Reggio Emilia
Iotti + Pavarani Architetti, Tassoni & Partners e Lauro Sacchetti Associati



Motivazione della Giuria

Esteso su un’area di oltre 20 ettari, l’intervento prevede il riuso dell’area non operativa dell'Aeroporto, riqualificandola attraverso la realizzazione di una struttura attrezzata per grandi eventi live all’aperto capace di ospitare fino a 100.000 persone. Il progetto si è distinto tra gli altri in quanto, nel rispondere ad un’esigenza molto sentita quale quella di spazi per concerti, rappresenta un esempio di valorizzazione di un asset condotta in modo altamente sostenibile, che non prevede consumo di suolo, capace di restituire al territorio un nuovo landmark realizzato attraverso operazioni paesaggistiche e di ingegneria ambientale con grande qualità paesaggistica e nello stesso tempo capace di produrre un un’importante opportunità economica per l’area creando opportunità anche per il turismo. Una infrastruttura facilmente accessibile e collegata all’alta velocità ferroviaria, vicina alla città, integrata nel sistema del verde periurbano che va inoltre a costituire un importante elemento di ricucitura paesaggistica a livello territoriale.

OVERALL WINNER COMPLETED

MLK1101 Supportive Housing for Previously Homeless Individuals
Lorcan O’Herlihy Architects (LOHA)



Motivazione della Giuria
"Il complesso residenziale, dotato di 26 unità abitative, mette a disposizione alloggi permanenti ed economici per veterani in difficoltà, individui senza fissa dimora e famiglie a basso reddito. La struttura, di 3.159 metri quadrati, è stata progettata seguendo i parametri LEED Gold ed è rivestita da una serie di pannelli metallici bianchi e lastre in calcestruzzo verniciato. È un’architettura che dialoga sapientemente con il contesto urbano lungo Martin Luther King Jr. Boulevard, nella parte meridionale di Los Angeles. La copertura, parzialmente piantumata, protegge una sala comune e si abbassa fino al livello stradale, fiancheggiata da una scalinata che conduce a un cortile interno. Lorcan O’Herlihy sottolinea come “Los Angeles storicamente non accolga spazi verdi pubblici né riconosca il valore della strada quale elemento per la comunità”. Il complesso residenziale, in corrispondenza del marciapiede, presenta alcune attività commerciali, inserite con la precisa finalità di supportare i residenti nella ricerca di un lavoro retribuito. In una città che conta un elevato numero di persone senza fissa dimora e che presenta forti disparità tra ceti sociali, questo progetto lancia un forte segnale speranza, a meno di un chilometro dall’iconico Los Angeles Coliseum che ospiterà ancora una volta i Giochi Olimpici nel 2028". 
Testo di Philip Jodidio

 


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054