Ecco tutti i vincitori del premio annuale della Graham Foundation
  1. Home
  2. What's On
  3. Ecco tutti i vincitori del premio annuale della Graham Foundation

Ecco tutti i vincitori del premio annuale della Graham Foundation

Grazie a un budget di 338.000 dollari sono state selezionate 36 organizzazioni

Ecco tutti i vincitori del premio annuale della Graham Foundation
Scritto da Redazione The Plan -

Ci sono associazioni promotrici di mostre ed esposizioni, canali podcast per dare voce a realtà sottorappresentate, pubblicazioni ed edizioni per raccontare l’importanza dell’architettura e del design nella vita di tutti i giorni e nella crescita delle nuove generazioni tra i 36 premiati dalla Graham Foundation. La fondazione impegnata nello sviluppo e nella promozione del dialogo tra i protagonisti di questi settori, organizzazioni e docenti o ricercatori ha infatti annunciato i vincitori dei premi di studio, quest’anno grazie a un tesoretto di 338.000 dollari e destinato a realtà presenti nelle sue stesse città di attività (Accra, Buenos Aires, Colombo, Londra, New York, St. Louis, Toronto, Chicago per esempio). 36 tra progetti, installazioni, associazioni e istituzioni a tratti anche profondamente diversi tra loro, ma tutti sono accomunati da una medesima missione e da un’analoga vocazione: il supporto e la valorizzazione del lavoro di architetti, artisti, designer, critici, curatori, studenti e professori nell’integrare la loro stessa prospettiva e competenza con le vite delle persone, in ogni angolo del mondo.

 

Quali sono i progetti premiati

Graham Foundation, 2022 Grants to Organizaions Floating Museum, Concept sketch for "Floating Monuments: Mecca Flats," 2022. Courtesy Floating Museum. From the 2022 Graham Foundation grant to Floating Museum for the exhibition Floating Monuments: Mecca Flats

La categoria alla quale appartengono la maggior parte dei progetti vincitori è quella dedicata alle esposizioni, con 15 nominati: tra queste Counterpublic 2022 dell’omonima realtà, la mostra civica che indaga le storie e le vite di St. Louis attraverso le opere di più di 30 artisti. E poi Floating Monuments: Mecca Flats del gruppo Floating Museum (da poco nominato anche alla direzione artistica della Biennale Architettura di Chicago 2023), un monumento architettonico gonfiabile per ricordare dinamiche di cancellazione e di non investimento in alcune zone di Chicago.

Tra i tre premiati della categoria film, video, and new media projects vi è la Beverly Willis Architecture Foundation con New Angle: Voice, un podcast lanciato nel 2021 per far emergere storie di donne americane che hanno rotto le barriere di genere e istruzione per fare carriera come architetti e ingegneri, dando un contributo determinante alla creazione di città e paesaggi americani. È dunque un modo in più per sottolineare come le donne abbiano svolto un ruolo importante nella creazione, nello sviluppo e nella divulgazione dell’architettura americana del ventesimo secolo.

Tra le undici pubblicazioni premiate, infine, anche il giornale dell’African Futures Institute fondato da Lesley Lokko (nominata anche curatrice dell’edizione 2023 della Biennale Architettura di Venezia). Quest’anno è infatti uscito il terzo volume di FOLIO: Journal of Contemporary African Architecture, che indaga l’immaginario giovanile legato all’architettura del Paese e, ancor più, come l’elevata presenza di ragazzi possa impattare e dettare le caratteristiche di un settore. Quali nuovi strumenti, strutture e criteri di prestazione vengono sviluppati da o per i giovani africani per guidare il cambiamento nell’ambiente costruito? Quali alleanze e reti geografiche stanno portando avanti i giovani? Che ruolo hanno avuto i social media nella costruzione e nella circolazione delle aspirazioni architettoniche africane e quanto sono stati efficaci nella traduzione in progetti realizzati? Qual è il rapporto tra vecchio e nuovo, tra storia e tradizione? Innovazione e giovani vanno di pari passo? Qual è il rapporto tra giovani e urbanizzazione? Tutte domande, queste, alle quali si cerca di dare risposte sulle pagine di FOLIO.

 

Tutti i vincitori

Graham Foundation, 2022 Grants to Organizaions Geoffrey Bawa, Yala Sand Dune Scheme, Elevation, 1968. Ink on paper. Drawing by Nihal Amarasinghe (attributed). Courtesy Geoffrey Bawa Trust. From the 2022 Graham Foundation grant to Geoffrey Bawa Trust for the publication Drawing from the Geoffrey Bawa Archives

EXHIBITIONS (15)

a83, Anyone Corporation Art Institute of Chicago, The Arts Club of Chicago, The Center for Land Use Interpretation, Counterpublic, Disponible, Floating Museum, LIGA-Space for Architecture, MAK Center for Art and Architecture (Los Angeles) at the Schindler House, Museum of Design Atlanta, Queens Museum, Ragdale Foundation, Storefront for Art and Architecture, Wexner Center for the Arts

FILM, VIDEO, AND NEW MEDIA (3)

The Architectural League of New York, Beverly Willis Architecture Foundation, Society of Architectural Historians-Race and Architectural History Affiliate Group

PUBLIC PROGRAMS (2)

Association of Architecture Organizations, Mobile Makers Chicago

PUBLICATIONS (11)

African Futures Institute, Bracket California College of the Arts-Architecture Division, Concordia University Press, The Experiment, Faktur, Geoffrey Bawa Trust, Goldsmiths College, London University-Centre for Research Architecture, Manifest Institute of the Americas, MAS Context, New York Review of Architecture

STUDENT-LED PUBLICATIONS (5)

Paprika!, Rice University-School of Architecture, Texas Tech University-College of Architecture, University of California (Los Angeles)-Department of Architecture and Urban Design, University of Illinois at Chicago-College of Architecture Design and the Arts

 

|||   ISCRIVITI A THE PLAN   |||   Ricevi direttamente le più belle storie del mondo dell'architettura e del design, gli ultimi progetti realizzati, classifiche e recensioni, consigli su video, gallery e interviste

Credits

Please refer to the individual images in the gallery to look through the photo credits

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054