Dettaglio: l’architettura vista in sezione
  1. Home
  2. What's On
  3. Dettaglio: l’architettura vista in sezione

Dettaglio: l’architettura vista in sezione

Scritto da Redazione The Plan -


Mentre la Biennale di Rem Koolhaas è dedicata ai Fundamentals, agli elementi di base del vocabolario architettonico (porta, finestra, tetto, controsoffitto, ecc), l’ipotesi proposta da questo workshop è di spostare lo sguardo dal piano del catalogo degli elementi a quello della loro sintassi. Il nostro invito è di concentrare l’attenzione sulla grammatica della frase architettonica indagando quelle parti dell’organismo architettonico in cui la facciata si relaziona al tetto, la finestra al muro o la parete al controsoffitto. Il punto di giunzione tra elementi architettonici, parti strutturali e materie diverse rappresenta da sempre un momento notevole dove si concentra non solo il lavoro dell’architetto, ma anche l’attenzione dell’osservatore. Da questo dipende la solidità della costruzione dell’edificio e l’efficacia della sua articolazione espressiva.
La mostra ha per oggetto il materiale prodotto dagli studenti IUAV con il disegno di 200 dettagli costruttivi in scala 1:10 di edifici di particolare rilevanza architettonica realizzati a partire dal secondo dopoguerra. Il dettaglio in sezione è in grado di fornire in maniera sintetica tutte quelle informazioni che riguardano sia gli aspetti costruttivi che il piano più squisitamente architettonico di un manufatto edilizio: la pelle e la sua ossatura, il rivestimento e la sequenza stratigrafica dei materiali che formano l’involucro sia che si tratti di muratura portante o semplice tamponatura. Gli studenti sono stati chiamati a organizzare il materiale grafico in una serie di tavole tematiche che dovranno restituire un panorama rilevante dell’attuale produzione architettonica.
Sullo stesso tema sono stati invitati a confrontarsi anche molti studi professionali la cui selezione costituisce uno spaccato significativo dell’attuale scena architettonica internazionale. In mostra verrà presentato il loro contributo, delle tavole di grande formato pensate nella forma di uno statement sul tema del dettaglio e sul significato che esso occupa all’interno del loro lavoro. A tale invito hanno risposto in molti tra architetti e ingegneri tra i quali: Burkhalter-Sumi, Barkow-Leibinger, Kahlfeldt Architekten, Werner Sobek, Artec Wien, Hermann Czech, Boris Podrecca, Dominique Perrault, Miller& Maranta, Juerg Conzett, Pascal Flammer, Peter Maerkli, Juan Navarro Baldeweg, Carlos Ferrater, Studio Valle, C+S Architects, Tezuka Architects, Kengo Kuma, Emilio Tuñón, Bevk Perovic arhitekti, Shim + Sutcliffe, Park associati, Peripheriques Architects, Laps Architecture, Juan Navarro Baldeweg.

Al seminario previsto per il giorno 9 luglio, ore 15.00 saranno presenti:
Prof. Arch. Pierre Alain Croset, Politecnico Torino
Arch. Francesco Pagliari, The Plan
Gli studi coinvolti nel progetto sono stati invitati a partecipare all’evento.
Con la partecipazione del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano.

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#What's On 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054