Concorso La Ceramica e il Progetto
  1. Home
  2. What's On
  3. Concorso La Ceramica e il Progetto

Concorso La Ceramica e il Progetto

Scritto da Redazione The Plan -

Ancora due settimane per partecipare al concorso di architettura “La Ceramica e il Progetto”, giunto alla sua quinta edizione.
Il concorso è aperto ad architetti e interior designers residenti in Italia che hanno realizzato progetti con uso di piastrelle di ceramica italiane in Italia e all’estero completati tra gennaio 2013 e gennaio 2016.
Per piastrelle di ceramica italiane si intendono i prodotti delle aziende che aderiscono al marchio collettivo Ceramics of Italy.
Tre le categorie architettoniche che potranno concorrere al premio: edifici istituzionali, residenziali, commerciali. Sono ammesse al concorso realizzazioni ex-novo, ristrutturazioni, recuperi architettonici.
Una giuria di esperti esaminerà i progetti pervenuti, tenendo in considerazione creatività, funzionalità e il gusto estetico della realizzazione. I criteri di selezione valuteranno la progettazione nel suo complesso, l’impiego e la progettazione con le piastrelle di ceramica, la qualità della posa, la valorizzazione dell’ambiente grazie alle piastrelle e alle loro caratteristiche di sostenibilità.
Il vincitore di ogni categoria si aggiudicherà un premio di € 5.000.
La partecipazione al concorso è completamente gratuita ed è possibile presentare più di un progetto per la stessa categoria o per categorie differenti entro il 16 maggio.

Sul sito web www.laceramicaeilprogetto.it è possibile scaricare il bando del concorso e compilare il modulo per l'iscrizione online.

 

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#What's On 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054