Cesare Roversi Talent Program: unire il talento di giovani architetti alla sensibilità di firme illustri
  1. Home
  2. What's On
  3. Cesare Roversi Talent Program: unire il talento di giovani architetti alla sensibilità di firme illustri

Cesare Roversi Talent Program: unire il talento di giovani architetti alla sensibilità di firme illustri

MCA - Mario Cucinella Architects | Herzog & de Meuron | BIG - Bjarke Ingels Group | David Chipperfield | SANAA

Cesare Roversi Talent Program: unire il talento di giovani architetti alla sensibilità di firme illustri
Scritto da Redazione The Plan -

Il Cesare Roversi Talent program è un’iniziativa di Cesare Roversi, azienda specializzata in architettura di interni e arredi nel settore casa, albergo e uffici, per realizzare una serie di installazioni ed interventi architettonici nelle proprie sedi storiche a Moglia (Mantova) che siano espressione del talento di giovani architetti unito alla sensibilità di importanti firme dell’architettura contemporanea.

I progetti vengono realizzati da cinque diversi team di lavoro, composti da giovani progettisti sotto la tutorship di studi architettura di fama internazionale. Le firme, coinvolte da YACademy, sono: BIG, SANAA, Studio David Chipperfield Architects, Herzog & De Meuron e MC A – Mario Cucinella Architects.

Marco Roversi, CEO Cesare Roversi Arredamenti ci spiega:

"Il Talent Program è il modo che abbiamo trovato di aprire le porte dell’azienda ai giovani, al loro ENTUSIASMO, al loro TALENTO, al loro IMPEGNO. Creare per loro una piccola-grande opportunità di iniziare a seguire i propri sogni e vedere concretizzarsi le proprie idee"

I risultati dei workshop passeranno dal disegno ad una realizzazione effettiva, una concretizzazione che è un grande riconoscimento per i giovani architetti coinvolti che non solo si trovano a lavorare a fianco di nomi prestigiosi ma vedono le proprie idee prendere forma.

 

Le Tutorship

Workshop Roversi courtesy MC A – Mario Cucinella Architects

Il primo team di lavoro in collaborazione con MC A – Mario Cucinella Architects prevedeva la realizzazione di un ingresso indipendente per l’ex casa del custode, in modo da poter adibire questo appartamento a una foresteria che possa costituire un punto di appoggio per giovani che vogliano provare l’esperienza di internship presso l’azienda. Il progetto realizzato è già in fase di ingegnerizzazione.

Il secondo workshop, appena conclusosi a Basilea, ha visto la partecipazione dello studio Herzog & De Meuron e aveva come oggetto la progettazione di una copertura di unione dei due capannoni della produzione. Questa nuova area coperta di circa 200 mq sarà, oltre che un passaggio, un ulteriore spazio produttivo.

I prossimi appuntamenti saranno con lo studio BIG/Bjarke Ingels, SANAA e David Chipperfield.

Con BIG ci si occuperà di riprogettare l’ingresso principale dell’azienda e l’accesso pedonale rendendoli più iconici e visibili dalla strada principale dove le auto scorrono a velocità sostenuta.

Il tavolo di lavoro con SANAA prevede la progettazione del collegamento tra la Mostra grande, il cuore aziendale da cui nascono i progetti e l’organizzazione delle commesse, alla produzione, dove avviene la realizzazione vera e propria dei manufatti.

Lo studio David Chipperfield seguirà i giovani architetti nella realizzazione di una struttura di copertura con lo scopo di ampliare gli spazi produttivi e di stoccaggio attorno alla zona di taglio in modo da ottimizzare il deposito dei materiali prima della loro produzione.

 

Un ingresso indipendente e scala esterna per la foresteria con MC A – Mario Cucinella Architects

Workshop Roversi, Render di studio courtesy MC A – Mario Cucinella Architects

Focus del progetto con MC A – Mario Cucinella Arcitects è stato lo studio di un collegamento verticale per la foresteria esterna, collocata nel parco dell’azienda, che ricalcasse anche la funzione di landmark visibile dal fronte strada.

Il progetto che è stato selezionato presenta una scala dalla forma organica che si lega ad altri elementi presenti nel giardino. L’ispirazione è data dal legno e dai trucioli prodotti durante la realizzazione dei mobili Cesare Roversi e dai cerchi di accrescimento dei tronchi. Il risultato finale genera un manufatto dalle forme eleganti, in relazione armonica con gli elementi naturali del proprio contesto.

Davide Raffaelli, architetto presso MC A - Mario Cucinella Architects e tutor del Workshop Roversi, ha affermato a proposito del workshop:

"Per i giovani architetti, al giorno d’oggi, è difficile vedere realizzate le proprie idee. Questo workshop ha dato l’opportunità ad un gruppo di studenti talentuosi di sperimentare e permetterà di toccare con mano il loro progetto, costruendolo. È sicuramente stata un’esperienza ricca, sia dal punto di vista formativo che umano.”…“Ho avuto la possibilità di confrontarmi e cooperare con queste nuove generazioni che hanno tanta voglia di esprimere le loro capacità e che hanno lavorato alacremente in sinergia con MC A acquisendo le dinamiche di un grande studio di architettura. Il risultato è un progetto che fonda le sue radici nella storia dell’azienda Cesare Roversi traendo ispirazione dallo stile e dall’impegno dello studio Cucinella".

Per maggiori informazioni su Cesare Roversi Talent program: www.roversi.it

 

 

 

 

 

 

 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.