Biennale Arte, Leoni d’Oro Simone Leigh e Gran Bretagna
  1. Home
  2. What's On
  3. Biennale Arte, Leoni d’Oro a Simone Leigh e alla Gran Bretagna

Biennale Arte, Leoni d’Oro a Simone Leigh e alla Gran Bretagna

Leone d’Argento ad Ali Cherri e menzioni speciali per Francia e Uganda

Biennale Arte, Leoni d’Oro Simone Leigh e Gran Bretagna
Scritto da Redazione The Plan -

È Simone Leigh ad aggiudicarsi il Leone d’Oro come miglior artista alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale, accompagnata dall’opera di Sonia Boyce che ha portato il padiglione della Gran Bretagna, curato da Emma Ridgway, al Leone d’Oro per la miglior partecipazione nazionale. L’edizione 2022 della Biennale  d'Arte, intitolata Il latte dei sogni e curata da Cecilia Alemani, si è aperta con l’annuncio e la cerimonia di assegnazione dei riconoscimenti più prestigiosi, che quest’anno hanno contato anche un Leone d’Argento e quattro menzioni speciali.

AWARDS CEREMONY BIENNALE ARTE 2022  59th International Art Exhibition – La Biennale di Venezia, The Milk of Dreams ©AVZ - Andrea Avezzù, courtesyof La Biennale di Venezia

Che fosse un’edizione emblematica per l’elevata presenza di donne già lo si sapeva dalle parole della sua curatrice, ma le decisioni della giuria hanno riportato ancora una volta l’attenzione su di loro e sulle tematiche delle rispettive ricerche, dalle discriminazioni razziali al colonialismo, fino al femminismo. Nella scultura monumentale Brick House di Leigh, voluta da Alemani in apertura delle Corderie dell’Arseale, c’è una storia che racchiude tutti questi valori.

A lei e al suo impegno, un Leone d’Oro per un’opera «rigorosamente ricercata, realizzata con virtuosismo, potentemente suggestiva che, insieme a Belkis Ayón, ha portato a un’avvincente apertura alle idee, verso una sensibilità e verso le proposte di cui è costellato e animato Il latte dei sogni».

Queste le parole della giuria, che ha invece motivato il primo premio al padiglione britannico per l’originalità dello strumento di lettura fornito da Boyce, il suono.

«Sonia Boyce propone un’altra lettura delle storie attraverso il suono. Lavorando in collaborazione con altre donne nere, svela una moltitudine di storie rimaste inascoltate. Propone un linguaggio molto contemporaneo nelle forme frammentate che lo spettatore ricostruisce attraverso la sua esperienza nel padiglione. Vengono poste importanti questioni di prova in opposizione alla perfetta sintonia, così come le relazioni tra le voci in forma di coro, a distanza e in diversi punti della mostra».

 

>>> Scopri i Leoni d'Oro alla carriera alla scultrice tedesca Katharina Fritsch e alla poetessa e artista cilena Cecilia Vicuña

 

Un Leone d'Argento e quattro menzioni speciali

AWARDS CEREMONY BIENNALE ARTE 2022  59th International Art Exhibition – La Biennale di Venezia, The Milk of Dreams ©AVZ - Andrea Avezzù, courtesyof La Biennale di Venezia

Il Leone d’Argento per un promettente giovane artista presente a Il latte dei sogni è andato ad Ali Cherri, di origine libanese, «per una presentazione interdisciplinare e stratificata che porta la meditazione su terra, fuoco e acqua da una prospettiva costruttiva a una dimensione mitologica – sono le parole della giuria –, rispecchiando la mostra stessa nel suo aprirsi ad altre narrazioni che si discostano dalla logica del progresso e della ragione».

Due menzioni speciali per le proprie partecipazioni sono state attribuite a Shuvinai Ashoona, artista di Inuk, per la capacità di rivelare, attraverso i suoi disegni e i suoi dipinti, la profondità delle cosmogonie indigene Inuk.

«Un'esistenza in cui le specie sono interdipendenti l'una dall'altra, senza la mediazione della colonialità del potere della specie umana – si può leggere nella motivazione –. Riconoscendo le violenze dell'impresa coloniale, Ashoona nel suo lavoro propone la possibilità di sfuggire a una via senza uscita ascoltando con attenzione e profondità la saggezza degli indigeni».

L’altra, invece, è andata a Lynn Hershman Leeeson, di origine statunitense, «per aver indicizzato le questioni cibernetiche che attraversano le mostre in modo illuminante e potente, in un atteggiamento che risale anche a momenti visionari della sua stessa pratica, che prevedeva l'influenza della tecnologia nella nostra vita quotidiana».

>>> Scopri gli appuntamenti della 59. Esposizione Internazionale d'Arte.

AWARDS CEREMONY BIENNALE ARTE 2022  59th International Art Exhibition – La Biennale di Venezia, The Milk of Dreams ©AVZ - Andrea Avezzù, courtesyof La Biennale di Venezia

Infine, due menzioni speciali per i padiglioni di Francia e Uganda per aver affrontato, rispettivamente, la complessa storia del cinema oltre l'Occidente e l’ambizione e l’impegno al servizio degli artisti del Paese dell’Africa centrale.

 

I membri della giuria

AWARDS CEREMONY BIENNALE ARTE 2022  59th International Art Exhibition – La Biennale di Venezia, The Milk of Dreams ©AVZ - Andrea Avezzù, courtesyof La Biennale di Venezia

A presiedere la giuria Adrienne Edwards (Presidente della Giuria), che è Engell Speyer Curator e direttrice degli affari curatoriali presso il Whitney Museum of American Art, nonché co-curatrice della Whitney Biennial 2022. In precedenza, è stata curatrice di Performa a New York e curatrice generale del Walker Art Center di Minneapolis. Oltre a incarichi di performance interdisciplinari e progetti curatoriali, Edwards ha insegnato Storia dell’arte e Visual Studies alla New York University e alla New School e scrive per un’ampia gamma di pubblicazioni. Accanto a lei, Lorenzo Giusti, Julieta González, Bonaventure Soh Bejeng Ndikung, Susanne Pfeffer.

 

|||   ISCRIVITI A THE PLAN   |||   Ricevi direttamente le più belle storie del mondo dell'architettura e del design, gli ultimi progetti realizzati, classifiche e recensioni, consigli su video, gallery e interviste

Credits

Location: Venezia, Italy
Date: 23 aprile 2022 - 27 novembre 2022
Photography courtesy of La Biennale Venezia

Please refer to the individual images in the gallery to look through the photo credits

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.