best THE PLAN 2020 - web edition
  1. Home
  2. What's On
  3. best THE PLAN 2020 - web edition

best THE PLAN 2020 - web edition

Scritto da Redazione The Plan - 1 gennaio 2021

Abbiamo selezionato per voi i progetti Best The Plan pubblicati sul nostro sito nel 2020.

HOLLA
SELGASCANO

HolLa, il nuovo progetto di Second Home, è un melting pot di stili e caratteristiche tipici della California. L’intervento si trova a East Hollywood e occupa un sito di circa 8.500 m2 dove sono presenti già due edifici; gli architetti di SelgasCano ne hanno mantenuto uno, costruito nel 1964 da Paul Williams, il primo architetto afroamericano a lavorare a Los Angeles, che consiste in una struttura a due piani. L’edificio ha uno stile neocolonialista tipico di Los Angeles e funge da fulcro e ingresso principale per tutto il sito.

Scopri di più

LA NUOVA, FUTURISTICA E VISIONARIA METROPOLITANA DI DOHA
UNSTUDIO

La creatività progettuale di UNStudio per la nuova rete metropolitana di Doha, Qatar, supera la realtà avviandosi al completamento dell’ultimo tratto delle quattro linee previste. Un progetto ambizioso e visionario che mira a rivoluzionare la viabilità della città e le abitudini dei cittadini attraverso la realizzazione di quattro nuove linee metropolitane, e relative stazioni. Non una semplice trasformazione viaria, ma un vero e proprio intervento di trasformazione del sistema di comunicazione sociale.

Scopri di più

CRYSTAL PALACE PARK CAFÉ
CHRIS DYSON ARCHITECTS

Chris Dyson Architects, studio di architettura londinese, ha recentemente progettato il nuovo Caffé all’interno del Crystal Palace Park, il giardino del sobborgo denominato Crystal Palace, a sud-est di Londra, in memoria della Grande Esibizione Internazionale del 1851. La nuova caffetteria ha una forma classica a due piani con copertura a spioventi. Al piano terra ospita la caffetteria vera e propria, mentre a quello superiore comprende uno spazio comunitario e una terrazza.

Scopri di più

TREEHUGGER
MODUS ARCHITECTS

Situato al limite del centro storico della città altoatesina, accanto al Palazzo Vescovile, l’edificio in cemento bocciardato dal carattere deciso è l’ultimo episodio di una serie “omicidi premeditati” di architetture che si sono susseguite dal 1800 fino agli anni ’70. TreeHugger riprende le qualità spaziali e la leggerezza delle strutture antecedenti, anch’esse dedicate all'accoglienza dei visitatori, grazie a elementi come colonne sottili, logge profonde e aggetti misurati.

Scopri di più

HOTEL MILLA MONTIS, L’ARCHITETTURA VERNACOLARE SI SCOPRE CONTEMPORANEA
PETER PICHLER ARCHITECTURE

Lo scorso ottobre è stato inaugurato il nuovo Hotel Milla Montis, progettato da Peter Pichler Architecture vincitore del relativo concorso ad inviti che si è svolto nel 2019. L’Hotel Milla Montis si trova a Maranza, in Alto Adige, immerso in uno splendido paesaggio alpino, tra campi e prati appena sopra la Val Pusteria. Le Dolomiti fanno da sfondo ad una delle mete più ambite da turisti e appassionati di percorsi escursionistici.

Scopri di più

WESTGATE1515
LORCAN O'HERLIHY ARCHITECTS – LOHA

Prima di diventare un’uscita della tangenziale 405 Freeway, Santa Monica Boulevard faceva parte della celebre Route 66, un quasi perfetto microcosmo di cultura americana che collegava Chicago a Los Angeles. A sud della California, il lungo tratto stradale collegava i centri di Pasadena, Downton LA, Beverly Hills and Santa Monica.

Scopri di più

UNITÉ(S)
SOPHIE DELHAY ARCHITECTE

UNITÉ (S) è il nome del progetto sperimentale realizzato da sophie delhay architecte e vincitore del prestigioso premio francese Équerre d’Argent nella categoria “Housing” che mira a scardinare una serie di preconcetti e stereotipi che comunemente accompagnano l’edilizia abitativa. Sophie delhay architecte ha realizzato a Dijon in Francia un complesso di appartamenti chiamato La Quadrata Residence affrontando il tema dell'edilizia abitativa dal punto di vista dell'ambiente senza dover assegnare in anticipo l’uso degli spazi che compongono l’edificio.

Scopri di più

UNA BIBLIOTECA MULTIMEDIALE SOSPESA TRA PASSATO E FUTURO
CHAPUIS ROYER ARCHITECTS

Chapuis Royer Architects progetta una nuova biblioteca multimediale frutto di un sapiente restauro che dialogo con un sobrio ampliamento contemporaneo. Montbonnot-Saint-Martin è un piccolo comune francese del dipartimento dell'Isère a ridosso delle Alpi. Qui Chapuis Royer Architects, studio di architettura fondato nel 1985 a Grenoble da sempre concentrato sull’edilizia pubblica in tutte le sue declinazioni, ha curato il restauro e l’ampliamento dell'ex Priorato locale per dare forma ad un nuovo complesso culturale costituito da una mediateca, una sala polivalente e un'area dedicata ai giovani.

Scopri di più

TOWN HOUSE
GRAFTON ARCHITECTS

Un'agorà, un anfiteatro, un atrio, una piazza, un palcoscenico. Tutti questi termini, carichi di significati sociali, si prestano a descrivere lo spazio che si apre nel cuore della Town House - il nuovo edificio della Kingston University di Londra progettato da Grafton Architects. Questo spazio multifunzionale è un simbolo di apertura: circondato da alte pareti vetrate, offre viste dirette sui livelli della biblioteca e sull’adiacente teatro.

Scopri di più

 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Selezione 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054