Architectural Prompting Maggioli The Plan
  1. Home
  2. What's On
  3. Architectural Prompting: l'IA per la pratica architettonica, dal rendering al progetto

Architectural Prompting: l'IA per la pratica architettonica, dal rendering al progetto

Il corso, organizzato da THE PLAN e Maggioli Editore in collaborazione con DigitalAlchemyStudio, si svolgerà in diretta online il 9 e l’11 ottobre

Architectural Prompting Maggioli The Plan
Scritto da Redazione The Plan -

Come integrare l'intelligenza artificiale nei processi progettuali? Quali sono i segreti per utilizzare al meglio gli strumenti di IA in architettura? THE PLAN, con il contributo di Maggioli Editore e in collaborazione con DigitalAlchemyStudio, presenta un'opportunità formativa unica: il corso online in diretta "Architectural Prompting: l'IA per la pratica architettonica (dal rendering al progetto)", concepito specificamente per architetti e professionisti del settore.

Il corso si svolgerà il 9 ottobre (dalle 14:30 alle 17:30) e l’11 ottobre (dalle 15:00 alle 17:00): due sessioni per un totale di cinque ore complessive. Le lezioni saranno tenute da due docenti altamente specializzati: Luciana Mastrolia, dottoranda in Architettura, la cui ricerca esplora le modalità di attuazione dell’incentivo Superbonus 110%, e Andrea Tinazzo, architetto e artista digitale specializzato nello storytelling visivo.

La prima sessione, della durata di tre ore, offrirà un'introduzione approfondita all'intelligenza artificiale generativa e al suo utilizzo in architettura. I partecipanti impareranno a conoscere i fondamenti dell'IA e le sue applicazioni pratiche, con un focus particolare su MidJourney, uno degli strumenti più innovativi e potenti a disposizione dei progettisti.

La seconda sessione, di due ore, sarà dedicata all'acquisizione di competenze pratiche. I partecipanti esploreranno l'uso di MidJourney e altri strumenti IA per migliorare il processo progettuale, con esercitazioni pratiche su come creare e ottimizzare prompt efficaci per generare immagini e idee progettuali innovative. Questa parte del corso fornirà anche conoscenze su come integrare l’IA nel workflow di design per ottenere risultati eccezionali.

Al termine del corso, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.
 

Architectural Prompting: gli obiettivi del corso

  • Acquisire una solida comprensione dei fondamenti dell’IA e delle sue applicazioni in architettura
  • Sviluppare competenze pratiche nell’uso di MidJourney e altri strumenti IA per migliorare il processo progettuale
  • Imparare a creare e ottimizzare prompt efficaci per generare immagini e idee progettuali innovative
  • Integrare l’AI nel workflow di design per ottenere risultati eccezionali
     

>>> Iscriviti qui al corso usufruendo delle promozioni in corso e scopri come l'intelligenza artificiale può rivoluzionare il tuo modo di progettare

 

Il programma del corso


Mercoledì 9 ottobre

14:30 - 15:30
Intelligenza Artificiale per l’architettura
A Cura Di Luciana Mastrolia

  • Cos’è l’Intelligenza Artificiale: alcune pillole di storia e introduzione ai meccanismi di base dell’intelligenza artificiale e del machine learning;
  • Differenza tra AI e Generative AI;
  • L’AI generativa per l’architettura. Dai testi alle immagini, fino alle alternative
  • progettuali in ambiente 3D;
  • Una ricerca sull’impatto dell’AI nelle pratiche di architettura: l’indagine con l’Ordine degli Architetti di Torino;
  • Da quale strumento partire e perché MidJourney.


15:30 - 17:30
Midjourney per l’architettura (parte I)
A cura di Andrea Tinazzo (digitalalchemystudio)

  • Uso casuale vs Uso consapevole dello strumento;
  • Storytelling e narrazione visiva;
  • Carrellata di case studies: come questi strumenti possono essere integrati nel workflow di design e architettura;
  • Focus su un case study recente: il progetto per la Jerusalem Design Week;
  • Introduzione sui LLM (Large Language Model): criteri generali di funzionamento delle AI, fondamenti per capire come operano le Generative AI e come vengono strutturate le immagini;
  • Funzionamento del database di MidJourney e processo di elaborazione delle immagini;
  • Imparare a scrivere un prompt corretto: l’importanza dell’osservazione;
  • Anatomia del prompt “Base”: stili di disegno,interno/esterno, dettagli e materiali, luogo, stile architettonico, tempo e clima;
  • Primi esempi pratici nella strutturazione del prompt e nella creazione delle immagini.

 

Venerdì 11 ottobre

15:00 - 16:30
Midjourney per l’architettura (parte II)
A cura di Andrea Tinazzo (digitalalchemystudio)

  • Anatomia del prompt “Avanzato”: dettagli in primo piano, dettagli in secondo piano, camere, lenti, luci, proporzioni dell’immagine;
  • Il prompt negativo: escludere delle cose;
  • Strumenti di review e di miglioramento dell’immagine: upscale, variation, remix prompt, vary region;
  • Altre funzionalità: blend, describe, ...
  • Esempi pratici nella scrittura del prompt avanzato e nella creazione di immagini;
  • I limiti dello strumento: per cosa è utile e per cosa no.
     

16:30 - 17:00
Un metodo per tanti strumenti
A cura di Luciana Mastrolia

  • Carrellata di strumenti analoghi a MidJourney (Stable Diffusion, AI for SketchUp, prome.ai, mnml.ai, Photoshop AI);
  • Esempi di applicazione.

 

>>> Iscriviti qui al corso online "Architectural Prompting: l'IA per la pratica architettonica (dal rendering al progetto)" che si terrà il 9 e l'11 ottobre

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.