Sistema 2° Involucro adattivo per edifici autosufficienti
it en 中文
   |   Newsletter cerca
Accedi  |   Registrati   |  Carrello (0)   |  CONTATTI

Products

Sistema 2° Involucro adattivo per edifici autosufficienti
CATEGORY Filtro di ricerca azienda / categorie merceologiche

Schueco
Sistema 2° Involucro adattivo per edifici autosufficienti

  • Sistema 2° Involucro adattivo per edifici autosufficienti

    Sistema 2° di Schüco è un innovativo involucro edilizio che unisce le funzioni di isolamento termico, raffrescamento e aerazione e svolge al contempo le funzioni di accumulo di calore, schermatura dai raggi solari e produzione energetica. Due sono i nuclei funzionali che costituiscono Sistema 2°: gli strati mobili rappresentati dai layer (isolante, a schermatura solare, fotovoltaico) e la parete termoattiva. Il sistema a layer consente di adeguare le funzioni della facciata alle esigenze individuali, modificando la configurazione al variare delle condizioni climatiche.
    La parete termicamente attiva, tramite i dispositivi di aerazione integrati, riduce il fabbisogno di riscaldamento e di raffrescamento dei locali, e può avere due tipi di funzionamento: raffrescamento ibrido con recupero di calore e raffrescamento notturno, o raffrescamento passivo mediante i Phase Change Materials (PCM), pannelli a nido d’ape utilizzati come unità di accumulo di calore latente. Entrambi i componenti termicamente attivi di Sistema 2° uniti alla produzione di energia garantita dagli elementi fotovoltaici permettono di ottenere un bilancio energetico complessivamente positivo.
    L’energia impiegata per il riscaldamento e il raffrescamento, così come il fabbisogno energetico complessivo, risulta inferiore dell’80% circa rispetto a un edificio realizzato secondo il regolamento sul risparmio energetico EnEV 2009.
    Prima ancora della loro commercializzazione ufficiale, i moduli di Sistema 2° sono stati utilizzati nella realizzazione dell’involucro della “Stadthaus an der Schlei“, progetto pilota per un edificio plurifamiliare situato sul Mar Baltico e disegnato da Paul Sindram. In relazione ai requisiti di progettazione e alle condizioni climatiche, la facciata dell’edificio utilizza, per la componente mobile, un layer in vetro, un layer isolante e un layer di schermatura solare, mentre davanti alla parete termoattiva pannelli fotovoltaici fissi si alternano a componenti di facciata bianchi e lucidi.
    Il progetto soddisfa sia gli elevati requisiti in termini di comfort richiesti dal committente, sia la sua volontà di assumersi una responsabilità ecologica attraverso un edificio che risponda a criteri di efficienza energetica e di sensibilità ambientale. Il consumo annuo in termini di calore della Stadthaus si avvicina molto, grazie al valore di 15 KWh/m2a, al livello di una casa passiva, a fronte però di un fabbisogno energetico primario nettamente inferiore.
    Gli elementi di Sistema 2°, hanno permesso la realizzazione di ampie aperture anche a nord, ovest ed est, con evidenti vantaggi in termini di comfort. Grazie ai moduli fotovoltaici a film sottile integrati nelle facciate e ai 36 componenti fotovoltaici aggiuntivi, l’edificio è infine in grado di produrre una quantità di energia primaria superiore al suo fabbisogno. Tale eccedenza di energia primaria viene immessa nella rete di distribuzione della vicina città di Schleswig.
     

     

    Schüco International Italia
    Via del Progresso, 42
    I - 35127 Padova
    Tel. +39 049 7392000
    Fax +39 049 739 2402
    www.schueco.it


    ALLEGATI

     

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • F +39 051 220099 • P. IVA 02066400405 | ISSN 2499-6602 | E-ISSN 2385-2054