SEISMIC Rx® DI ARMSTRONG
it en 中文
   |   Newsletter cerca
Accedi  |   Registrati   |  Carrello (0)   |  Contatti

Products

SEISMIC Rx® DI ARMSTRONG
CATEGORY Filtro di ricerca azienda / categorie merceologiche

Armstrong Building Products
SEISMIC Rx® DI ARMSTRONG

  • SEISMIC Rx® DI ARMSTRONG

    Sottoposto in collaborazione con l’Università di Buffalo, NY, a prove dinamiche e statiche Seismic Rx® ha ottenuto, da parte dell’ICC-ES (International Code Council Evaluation Service) una dichiarazione di conformità al regolamento degli Stati Uniti per eventi sismici a rischio grave.  
    A seguito degli eventi tellurici del 2009 in Abruzzo, il dipartimento Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha emesso delle linee guida per la riduzione della vulnerabilità degli elementi non strutturali. In accordo con quanto previsto dal D.M. 14/01/2008, tali elementi devono essere progettati e verificati al pari di quelli strutturali. 

    In tal senso, Armstrong Building Products, nell’ambito del progetto di ampliamento del nuovo Centro Servizi e Laboratori dell’Ospedale S.Maria della Misericordia di Udine, ha incaricato lo Studio d’Ingegneria Suraci – Società specializzata nella progettazione di opere strutturali antisismiche – di eseguire tutti i calcoli strutturali, affinchè il soffitto antisismico, con il sistema Seismic Rx®, ottemperasse alle normative vigenti.
    Una soluzione ideale, dunque, data la classificazione ad alta sismicità in Zona 2 del Comune di Udine, per soddisfare ogni istanza progettuale della committenza. Seismic Rx®, infatti, è studiato per garantire un’elevata resistenza in presenza di movimenti orizzontali e verticali, anche di forte intensità, riducendo al minimo il rischio di caduta del controsoffitto.
    In particolare, nel caso del nuovo Centro Servizi e Laboratori del Nosocomio di Udine, per il soffitto dei corridoi, delle hall, degli uffici, delle sale degenza e degli ambulatori di analisi, è stato installato il sistema di sospensione Seismic Rx® di Armstrong Building Products, rifinito con pannelli Bioguard, con bordo Tegular.
    Gli elementi Bioguard si differenziano da quelli tradizionali in quanto trattati con vernici speciali antibatteriche attive, che contengono funghicidi, in grado di inibire lo sviluppo di muffe, funghi e lieviti. Certificati ISO 5, assicurano un coefficiente di assorbimento acustico pari a 0.60 ?w, risultando particolarmente adatti agli ospedali, dove i pazienti necessitano di un ambiente sereno in cui riposare.
    Tale intervento, si inserisce all’interno di un ambizioso Accordo di Programma, nato dalla collaborazione tra Comune, Azienda Ospedaliera ed Università che prevede, altresì, la costruzione di una Centrale Tecnologica con un impianto di tri-cogenerazione, ed una Rete di Teleriscaldamento cittadino. Una risposta concreta alle sfide ambientali ed energetiche della collettività realizzata da un’associazione di imprese, guidata dalla capofila Siram S.p.A. e tra cui spicca la Rizzani de Eccher S.p.A., in qualità di General Contractor.
    Il nuovo Centro Servizi e Laboratori dell’Ospedale S.Maria della Misericordia, rappresenta, infine, un’eccellenza, per dimensione e specializzazioni, distribuita su quattro livelli, capace di garantire una perfetta integrazione con le attività del presidio ospedaliero e del territorio a completamento delle attività diagnostiche, terapeutiche, didattiche e di ricerca.
    Alessandro Buldrini, Country Sales Manager di Armstrong Building Products, dichiara: “Il costante investimento di Armstrong Building Products in attività di ricerca e sviluppo ha permesso all’Azienda, ancora una volta, di essere all’avanguardia nel mercato di riferimento, fornendo soluzioni altamente performanti, in grado di assicurare il benessere delle persone. Siamo molto orgogliosi di aver potuto prendere parte a questo progetto e, di aver contribuito, con il nostro nuovo sistema Seismic Rx®, ad incrementare il livello di sicurezza del Nosocomio di Udine.”


    www.armstrong.it

     

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • F +39 051 220099 • P. IVA 02066400405 | ISSN 2499-6602 | E-ISSN 2385-2054