Riqualificazione dell’Astoria Seefeld | THE PLAN
it en 中文
   |   Newsletter cerca
Accedi  |   Registrati   |  Carrello (0)   |  CONTATTI

News

Riqualificazione dell’Astoria Seefeld
  1. Home
  2. Webzine
  3. News
  4. Riqualificazione dell’Astoria Seefeld

Riqualificazione dell’Astoria Seefeld


INNOVARE CONTESTUALMENTE
Scritto da Redazione The Plan - 12 giugno 2019
  • Riqualificazione dell’Astoria Seefeld | The Plan
  • L’Astoria Seefeld, situato nell’omonima cittadina del Tirolo, è una struttura storica non solo da un punto di vista anagrafico, ma anche per la sua capacità di imporsi sin dagli esordi come icona e trendsetter locale nel campo dell’hotellerie di lusso. Precedentemente denominata ‘Britannia’, a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso entrò in possesso di Hilde e Fritz Mauthner, i quali servendosi della propria esperienza e sensibilità imprenditoriale optarono per un importante ammodernamento, sia attraverso un’operazione di rebranding sia mediante una serie di soluzioni innovative per l’epoca, tra cui l’inserimento di una piscina indoor (la prima in tutta l’area tirolese).

  • Riqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria SeefeldRiqualificazione dell’Astoria Seefeld

  • Lo stesso spirito contraddistingue il mindset della proprietà attuale, nella persona della Gran Dama Elisabeth Gürtler. L’hotel si contraddistingue ancora oggi per la capacità di mantenere radici salde con il passato e il contesto alpino, senza alcun compromesso con la modernità come testimoniano le più avanzate tecnologie e soluzioni di comfort. All’inizio del XXI secolo, il complesso – contraddistinto da un’iconica pianta a ‘M’ che rievoca l’iniziale dei Mauthner – è stato ampliato accogliendo una nuova area wellness di 2.000 mq, mentre dal 2012 al 2015 le stanze e suite per gli ospiti sono state ammodernate secondo i più elevati standard.
    A questi interventi si è aggiunta, nell’ultimo biennio, la firma di Pierre Yves Rochon, autore sia di 24 junior suite ‘Grand De Luxe’ e di 3 ‘Gschwandtkopf’ suite (edificate ex novo nel 2017) sia della riqualificazione del ristorante, conclusasi a due anni di distanza dopo una fase esecutiva durata solo sei mesi. In entrambe le operazioni si percepisce il tocco esperto del famoso interior designer francese, abile nell’aprire l’Astoria Seefeld alla modernità conservando l’atmosfera dello Zeitgeist alpino. La scelta di mantenere una forte porosità tra interno ed esterno, favorita dall’importante presenza di vetrate, garantisce una connessione senza soluzione di continuità con il panorama montano e con i suoi colori, rievocati negli ambienti dell’hotel con il ricorso a materiali naturali e locali – il larice in particolar modo – e a cromie delicate ed eleganti, enfatizzate dalla luce naturale che bagna gli interni. Le camere sono contraddistinte da un design curato e personalizzato nel dettaglio, vedute spettacolari e da un elevato livello di sofisticazione assicurato da tecnologie avanzate, materiali di pregio tra cui il marmo nell’ambiente bagno e sistemi di illuminazione hi-tech. Il ristorante si caratterizza invece per una serie di scelte progettuali lontane dagli schemi convenzionali, e che lo hanno trasformato in area lounge raffinata, dove la sobrietà delle colorazioni nere si mescola al calore degli elementi lignei e il comfort delle sedute. Ovunque si respira un’atmosfera moderna, ma al tempo stesso coerente con lo spirito del luogo.

    www.astoria-seefeld.com

  •