Contract - vol. 1 | The Plan
  1. Home
  2. The Plan Editions
  3. Contract - vol. 1
Contract - vol. 1
Copia Cartacea
15.00 €
Disponibile
Copia Digitale
4.49 €
Disponibile

L’atmosfera che si respira è quella della New York School, il famoso gruppo informale di poeti, pittori, ballerini e musicisti americani che hanno rappresentato tramite l’action painting, il jazz, il teatro d’improvvisazione e la musica sperimentale l’espressionismo astratto newyorkese degli anni Cinquanta e Sessanta. Neiman Marcus, rinomata catena di grande distribuzione di lusso fondata nel 1907, ha voluto ritrovare negli ambienti del suo nuovo ristorante Zodiac Room di Hudson Yards lo spirito degli artisti d’avanguardia della City. Per farlo si è affidata ad AvroKO, uno studio di progettazione di design di interni che ha saputo distinguersi nel settore dell’ospitalità e dal 2001 vanta realizzazioni in 22 Paesi e 32 città. Lo Studio, nel progetto della Zodiac Room, ha reinterpretato le linee classiche del formalismo newyorkese attraverso uno stile più contemporaneo che celebra la notorietà nel campo della cultura, della cucina e della moda del marchio Neiman Marcus.

Lo spazio interno è composto da tre aree distinte, tre esperienze diverse che accompagnano l’ospite in un crescendo di formalismo ed eleganza. A fare gli onori di casa è la parete in ottone che separa l’area ristoro dal negozio al dettaglio. Concepita come una vera facciata d’ingresso, si distingue per le vetrate schermate da motivi in ottone tagliati al laser e per i dettagli in ottone perforato che si ripetono anche all’interno della struttura. L’accoglienza è demandata alla rilassante atmosfera dell’area lounge con pavimenti in legno caldo e poltrone e tavolini dalle tonalità confortevoli. Il bar, con un ampio bancone in pietra impreziosito da una matrice in ceramica intagliata, è incorniciato da voluttuose tende pieghettate di color ceruleo. La palette colori che caratterizza questa prima sala spazia dal blu ardesia al grigio tortora con pareti calde e dettagli in ottone.

Il secondo ambiente è la sala da pranzo “frontale”, quella più accessibile, che comprende una doppia seduta centrale affiancata da tavolini che corrono lungo tutta la stanza. Ad animare il soffitto sono presenti dei pendenti in ottone che fanno rimbalzare la luce creando suggestivi riflessi. La pavimentazione, composta da severe piastrelle di marmo nero, è interrotta dalla chiarezza del tappeto su cui poggiano le sedute. Sul lato ovest della stanza si trova una triade di tavoli in stile hollywoodiano per l’accoglienza di piccoli gruppi che desiderano un po’ di conviviale intimità; mentre sul lato opposto, accanto all’elegante parete espositiva dei vini, c’è la sala da pranzo privata, separata dal restante ambiente attraverso un sipario di velluto. In ultimo è posizionata la sala da pranzo principale divisa centralmente da un paravento sopraelevato in legno con dettagli in ottone perforato, personalizzati. Il perimetro è scandito da archi che inquadrano pannelli murari imbottiti con raffinate tele ricamate a mano. Il tutto è valorizzato dalla luce naturale proveniente dall’ampia vetrata terminale che si affaccia sulla 10th Avenue e lascia intravedere in lontananza la Statua della Libertà.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054