Contract 002 | The Plan
  1. Home
  2. The Plan Editions
  3. Contract 002
Contract 002
Copia Cartacea
15.00 €
Disponibile
Copia Digitale
4.49 €
Disponibile

La matita dell’architetto scivola veloce sul foglio da disegno, tracciando una sagoma aerodinamica rubata al mondo dell’automotive: nascono così i grattacieli residenziali Heritage e Cyrela a San Paolo del Brasile, firmati da Pininfarina. L’azienda, che ha scritto importanti pagine della storia del design italiano, fu fondata a Torino nel 1930 da Giovanni Battista Farina come “Società anonima Carrozzeria Pinin Farina”. In oltre 90 anni di attività, il marchio con sede centrale a Cambiano ha progettato e costruito auto iconiche. Oggi quell’eleganza senza tempo e quella tensione all’innovazione, che hanno sempre contraddistinto il brand, si ritrovano anche nei suoi progetti di architettura.

Situato nell’esclusivo quartiere di Itaim Bibi, il grattacielo Heritage si sviluppa su 32 piani ed è caratterizzato da un design avveniristico «ispirato alla forma della velocità», come spiegano i progettisti. La composizione della facciata è definita dalla forma unica e curvilinea dei suoi spaziosi balconi. Per realizzare questo involucro così complesso, è stata sviluppata una scansione tridimensionale della struttura dell’edificio modellata in digitale. In seguito, la scansione è stata stampata in un calco di carbonio per realizzare i componenti in fibra di vetro della facciata. La torre, completata a settembre dello scorso anno, racchiude 31 appartamenti di lusso, ciascuno dei quali occupa un intero livello dell’edificio, con una superficie che va dai 570 ai 700 m2. Ogni unità abitativa dispone di ampi balconi con vista sulla città e di diversi posti auto, dai sei agli otto. Oltre ai garage, il complesso residenziale offre numerosi servizi, che includono piscine al coperto e all’aperto, di cui una di dimensioni ridotte per i bambini, un parco giochi, un campo da tennis, un bar, una sala da ballo con terrazza, una palestra e una spa.

Heritage è il secondo capitolo della collaborazione tra Pininfarina e il costruttore brasiliano Cyrela, che è iniziata alcuni anni fa con un altro grattacielo, sempre a San Paulo. Si tratta della prima torre residenziale disegnata da Pininfarina, chiamata proprio Cyrela e inaugurata tre anni fa. Il condominio di lusso sorge in Fiandeiras Street, su un’area di 2.050 m2. Con le sue forme movimentate e dinamiche, che sembrano scolpite dal vento, il grattacielo ridisegna il paesaggio della regione Faria Lima in cui si inserisce. L’edificio conta 23 piani e presenta una simmetria architettonica che lo rende armonico e uniforme, senza gerarchie di facciata. Il complesso residenziale contiene 92 appartamenti con dimensione tra i 50 e i 100 m², mentre gli spazi comuni offrono numerosi servizi e strutture per il tempo libero, come una piscina esterna, una spa, un centro fitness, una zona lounge e uno spazio per cene ed eventi. Il progetto Cyrela ha conquistato ben due premi internazionali: l’iF Design Award nel 2016 e l’International Architecture Award nel 2019.

Dietro le facciate, anche gli interni dei due grattacieli, curati da progettisti locali, sono caratterizzati da una combinazione di gusto estetico e avanguardia tecnologica anche grazie agli arredi firmati Pininfarina che, eleganti e contemporanei, propongono continui rimandi al mondo dell’automotive.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054