Un racconto per oggetti. Una "collezione territoriale" nel Distretto del Casalingo - Politecnica University Press | The Plan
  1. Home
  2. Politecnica University Press
  3. Un racconto per oggetti. Una "collezione territoriale" nel Distretto del Casalingo
Un racconto per oggetti. Una "collezione territoriale" nel Distretto del Casalingo
discount_img
Un racconto per oggetti. Una "collezione territoriale" nel Distretto del Casalingo
Copia Cartacea Copia Cartacea
17.10 €
18.00 €
Disponibile

Il libro illustra una ?storia territoriale? che nel secolo scorso ha contrassegnato non solo lo sviluppo del distretto del Verbano Cusio Ossola, ma ha caratterizzato fortemente tutto il design italiano nel comparto del casalingo. Aziende come Alessi, Lagostina, Bialetti, Girmi, Calderoni, Piazza, La Nuova Faro hanno investito in ricerche per quegli anni avveniristiche e hanno tracciato nuove direzioni di sviluppo, costruendo delle storie ?familiari? che sono poi entrate, con i loro prodotti, nelle famiglie di tutti. Il libro, focalizzato sul product design, sfocia spesso nel racconto di una dimensione domestica e d'interni, con frequenti rimandi al contesto sociale; gli oggetti diventano così testimoni di un'intera epoca, di cui restituiscono valori sociali, estetici e culturali. Con rigore scientifico e seguendo un'impostazione cronologica, l'autore ci conduce in quella dimensione immaginifica che ha reso l'affermazione di questo distretto un'avventura unica e pionieristica, una ?piccola storia? che ha contribuito a rendere grande la Storia del design italiano.

Titolo: Un racconto per oggetti. Una "collezione territoriale" nel Distretto del Casalingo

Autore/Autori: Davide Crippa

Editore: Maggioli SPA

Anno di pubblicazione: 12/2019

Numero di pagine: 118

Collana: Politecnica

Serie: Design

Tematica: Design

Lingua: Italiano

Codice ISBN: 8891638823

Codice EAN: 9788891638823

Davide Crippa

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054