The master in India - Politecnica University Press | The Plan
  1. Home
  2. Politecnica University Press
  3. The master in India
The master in India
discount_img
The master in India
Copia Cartacea Copia Cartacea
12.35 €
13.00 €
Disponibile

Immediately after the Indian Independence (1947), Le Corbusier was invited to take part in the process of providing a new identity to the Country: his legacy is a group of architectures and a whole town which echoed all over the world. About one decade later, Louis I. Kahn came to India to build one of his most extraordinary masterpieces.In the previous book of the same series, Sangath: Indian architecture between tradition and modernity (2012), Balkrishna Doshi offered the readers some keys to interpret the richness and variety of Indian architecture. the essays collected in this new volume focus on the historical period, during which the two masters worked in India. The essays elaborate on the circumstances in which the two masters worked, their different approaches and the role which their architecture played, and are playing, in the local context.Doshi's writings are important for at least two reasons: primarily because Doshi, having personally witnessed their work, offers a wealth of details that contribute to a deeper understanding of the architectures the Masters have built in Ahmedabad and Chandigarh. secondly, because the point of view is that of an internationally renowned designer, who is deeply immersed in the local culture.The book includes an essay by Bruno Melotto, which presents the local architectural scene in India through some of its most important personalities, and concluding with a recent and unpublished interview with Balkrishna Doshi which provides an insight into the principles inspiring his architecture.

Titolo: The master in India

Autore/Autori: Balkrishna Doshi, Bruno Melotto

Editore: Maggioli SpA

Anno di pubblicazione: 02/2014

Numero di pagine: 88

Collana: Politecnica

Serie: Saggi

Tematica: Architettura

Lingua: Inglese

Codice ISBN: 8838762953

Codice EAN: 9788838762956

Balkrishna Doshi

Balkrishna Doshi fonda il proprio studio professionale ad Ahmedabad nel 1955, dopo aver collaborato per anni con Le Corbusier sia a Parigi che in India. Oltre che come architetto, Balkrishna Doshi è internazionalmente noto per il suo impegno didattico e istituzionale.?è stato il fondatore e primo Preside della Scuola di Architettura (1962-72) e della Scuola di Pianificazione (1972-79) di Ahmedabad; ha fondato la Vastu-Shilpa Foundation for Studies and Research in Environmental Design, organismo di ricerca internazionalmente riconosciuto; ha insegnato in prestigiose università negli Stati Uniti e in Europa. In virtù dei suoi rilevanti contributi professionali e accademici, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

Bruno Melotto

Bruno Melotto Si laurea in Architettura nel 2002 e nel 2008 consegue il Titolo di Dottore di Ricerca in Architettura, Urbanistica e Conservazione dei Luoghi dell'Abitare e del Paesaggio presso il Politecnico di Milano, dove attualmente insegna Composizione Architettonica. Nel 2011 ha pubblicato Ars domestica. Rifessioni sugli spazi del quotidiano, in cui il tema dell'abitare è indagato in relazione all'arte contemporanea. Si occupa di traduzioni e curatele di testi di architettura, tra i quali: I. ábalos, Il buon abitare. Pensare le case dela modernità (2009) e F. Espuelas, Madre Materia (2012). è stato visiting professor al CEPT di Ahmedabad. nel 2012, in questa stessa collana, ha pubblicato il volume di Balkrishna Doshi, Sangath. Indian architecture between tradition and modernity. Svolge la libera professione a Milano.

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054