Architettura e rivoluzione. Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale - Politecnica University Press | The Plan
  1. Home
  2. Politecnica University Press
  3. Architettura e rivoluzione. Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale
Architettura e rivoluzione. Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale
discount_img
Architettura e rivoluzione. Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale
Copia Cartacea Copia Cartacea
17.10 €
18.00 €
Disponibile

L’autrice  affronta il tema del significato dell’architettura e del ruolo del progettista nel complesso scenario sociale, politico ed ambientale contemporaneo. Attraverso una riflessione critica e teorica, supportata da precedenti storici e casi studio recenti, si analizza il processo attraverso cui lo spazio architettonico risponde a mutazioni negli equilibri sociali e politici, producendo o proponendo un contesto fisico che traduce esigenze e aspirazioni della società che cambia. Tuttavia, se in passato questa relazione si è manifestata con chiarezza, oggi il progetto architettonico, in molti casi assuefatto alle regole del mercato neoliberale, non ci consente di delineare una chiara traiettoria. Da qui, il provocatorio invito conclusivo a riflettere sulle parole di Sanford Kwinter, secondo cui presto non ci sarà più bisogno di architetti, a meno di non invertire la rotta.

 

INDICE
Nota dell’autore
Prefazione di Luigi Stendardo

INTRODUZIONE – Immaginazione e azione progettuale nel territorio dell’indeterminatezza

CAPITOLO 1 – Modelli insediativi nel paesaggio: infrastuttura e forma sociale
1.1 La città cintata: lo spazio misurabile
1.2 La città per natura – la πόλις
1.3 Civitas, la città morale

CAPITOLO 2 – Lo spazio per la società ideale: utopie e idee applicate alla realtà
2.1 ού τόποσ / εὐ τόπος
2.2 “La filosofia uccide il re”
2.3 Costruire l’utopia: modelli insediativi nel paesaggio
2.3.1 Il modello puntuale
2.3.2 Il modello lineare
2.4 Dall’utopia alle “idee applicate alla città”
2.5 Il pensiero radicale

CAPITOLO 3 – Sul concetto di estetica collettiva
3.1 Collettivizzazione estetica e accettazione dello standard
3.2 La crisi del lavoro creativo

CAPITOLO 4 – Con-testo
4.1 Città e non-più città
4.1.1 Sul ‘Principio del contesto’
4.1.2 Modificazioni genetiche nei territori dell’abitare
4.1.3 Transito e presenza
4.2 Provocazione, anacronismo e possibilità
4.2.1 Una provocazione: Latent City. Dall’infrastruttura alla città sotto-il-suolo
4.2.2 Un anacronismo: VeMa. Il disegno unitario e la negazione del paesaggio
4.2.3 Una possibilità: MVRDV a Oesterlwod. Il progetto architettonico come processo di costruzione collettiva

CAPITOLO 5 – Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale.
5.1 La ricerca di nuove relazioni con il paesaggio
5.2 Verso una definizione di “utopia sociale”

Bibliografia

Titolo: Architettura e rivoluzione. Progettare lo spazio dell’infrastruttura sociale

Autore/Autori: Nadia Bertolino

Editore: Maggioli Spa

Anno di pubblicazione: 11/2022

Numero di pagine: 190

Collana: Politecnica

Serie: Saggi

Tematica: Architettura

Lingua: Italiano

Codice ISBN: 91656001

Codice EAN: 9788891656001

Nadia Bertolino

Dottore di Ricerca in Composizione Architettonica e Urbana, è Assistant Professor in Teoria dell’Architettura presso Northumbria University, Newcastle, dove è titolare degli insegnamenti ‘Theory of Architecture 2’ e ‘Architectural Research Methods’. Dal 2008, svolge attivita’ didattica e di ricerca nell’ambito della progettazione e teoria dell’architettura, ricoprendo posizioni all’Università di Pavia, Politecnico di Milano, Sheffield School of Architecture e Northumbria University. A Sheffield, ha diretto il corso di laurea specialistica in Architectural Design. La sua ricerca è fortemente caratterizzata da un approcio interdisciplinare che implica l’integrazione di metodi di ricerca architettonici e delle scienze sociali. Nel 2018, ha pubblicato la monografia ‘Home and Community’ (Routledge: London) e nel 2022 il suo saggio teorico ‘Architects of the Silent Revolution’ è stato incluso nella rivista New Geographies 12 (Harvard University Press: Cambridge MA).

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054