Magazine 2020 | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2020
The Plan 123 [06-2020]
Toyo Ito & Associates | Amateur Architecture | Nemesi & Partners | Trahan Architects | Barclay & Crousse Architecture | Remo Dorigati | Pierluigi Salvadeo | Bernardo Rodrigues | Laura von Dellemann | BCHO Architects | Patkau Architects | Group2

Apre questo numero l’editoriale di Toyo Ito, che riflette sulla necessità di creare spazi condivisi. In Letter from China, Amateur Architecture Studio insegna come le tradizioni possano essere tramandate attraverso forme contemporanee. Nel nostro consueto Viaggio in Italia ci siamo fatti guidare da Nemesi Architects nel panorama dell’architettura italiana d’avanguardia, mentre Trahan Architects ci ha mostrato come l’architettura non possa prescindere dal luogo naturale. Barclay & Crousse sembrano cogliere questo spunto attraverso l’essenzialità materica e spaziale della loro architettura. Il rispetto per l’esistente può anche manifestarsi attraverso strategie di rinnovamento come nel complesso per uffici di BCHO Architects. Bernardo Rodrigues e Laura von Dellemann esaltano la memoria umana attraverso la luce, Remo Dorigati e Pierluigi Salvadeo progettano un campus universitario, capace di suggerire l’idea di inclusività. Infine la forma compositiva è l’elemento chiave della Biblioteca di Patkau Architects + Group2.

Read More
Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €
The Plan 122 [05-2020]
Hashim Sarkis | MoDus Architects | Tongji Architectural Design Group | Sparano + Mooney Architecture | Politecnico di Milano | Morphosis | Westway Architects | Perkins+Will | +arquitectos | Gubbins+Polidura Arquitectos

In questo numero MasArquitectos & Gubbins Polidura Arquitectos e Perkins & Will ci raccontano come l’architettura possa mimetizzarsi anche con la natura più impervia; Sparano + Mooney Architecture mostrano alcuni esempi per emergere dal contesto interpretandolo. Progettare è spesso anche una sfida, così lo Studio Westway dimostra come sia possibile far coincidere la storia di un paese con quella di un’azienda di successo. La nostra rubrica sulla Cina si sofferma sulle opere di Tongji Architectural Design Group, mentre Emilio Faroldi descrive un modo alternativo per immaginare e pensare le università. L’eleganza e la leggerezza delle forme sono caratteristiche estemporanee che possono assumere le forme di una torre urbana come nel caso di Morphosis o la semplicità e la sobrietà delle architetture di MoDus Architects. L’attenzione per una nuova architettura legata alla comunità è il tema dell’intervista di Yehuda Safran a Hashim Sarkis.

Read More
Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €
The Plan 121 [04-2020]
Simon Henley | Antonio Citterio Patricia Viel and Partners | Studio Transit | 967arch | Broadway Malyan | ASArchitects | Giuseppe Tortato Architetti | Nicola Probst Architetti | Claudio Lucchin & architetti associati | Roland Baldi architects | Alvisi Kirimoto + Partners | Atelier(s) Alfonso Femia / AF517* | Andrea Rigo e Carlotta Rigo | Park Associati | Federica Monti e Paola Zatti

Apre questo numero che ha per protagonista l’Italia Simon Henley, partner fondatore dello studio Henley Halebrown, con le sue riflessioni sul ruolo della facciata nell’architettura. Interventi di qualità nel rinnovamento o nella completa rigenerazione di aree produttive sono raccontati attraverso i progetti di Antonio Citterio Patricia Viel a Bergamo, Studio Transit a Roma, 967arch a Santena (Torino), Giuseppe Tortato Architetti a Milano e ASArchitects a Pitigliano (Grosseto). Gli spazi per l’infanzia e l’educazione rappresentano una sfida importante per gli architetti, e le realizzazioni di CL&AA a Colognola ai Colli (Verona) e Roland Baldi Architetti a Sluderno (Bolzano) esemplificano la capacità di porsi in ascolto delle esigenze dei piccoli utenti e della didattica. Oltreconfine, la villa a Lugano di Nicola Probst Architetti indaga il rapporto tra contesto ambientale e rigore architettonico. La forza degli oggetti e il loro legame con la memoria sono infine i motivi ispiratori di Legacy, progetto di design presentato all’ultima edizione del London Design Festival.

Read More
Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €
The Plan 120 [03-2020]
Louis Becker | Henning Larsen | ARCHSTUDIO | Studio Pei Zhu | DnA_Design and Architecture | OPEN Architecture | DnA_Design and Architecture | Ipostudio | Johnson Fain | Wilmotte & Associés | Alessandro Bucci Architetti | GG-loop | Powerhouse Company | Hopkins Architects | Ryūe Nishizawa

Il legame tra architettura e contesto, tra tradizione e contemporaneità, il ruolo dell’architettura come elemento di riqualificazione e rinascita urbana sono alcuni dei temi affrontati attraverso le riflessioni di Louis Becker, design principal e partner di Henning Larsen Architects, e i progetti di ARCHSTUDIO, DnA_Design and Architecture, OPEN Architecture e Studio Zhu-Pei in Cina, Ipostudio e Alessandro Bucci Architetti in Italia, Wilmotte & Associés a Metz, Francia, GG-loop ad Amsterdam e Hopkins Architects a Wimbledon, Londra. L’architettura è anche monumentalità e spettacolarità, come testimoniato dal progetto di Johnson Fain per la Christ Cathedral in California, o dai progetti residenziali di Powerhouse Company e Ryue Nishizawa, rispettivamente a Monaco di Baviera e sulla costa oceanica del Cile.

Read More
Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €