Un sofisticato essenziale elementarismo | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2024
  3. The Plan 155
  4. Un sofisticato essenziale elementarismo

Un sofisticato essenziale elementarismo

GDA Officina di Architettura

Un sofisticato essenziale elementarismo
Scritto da Valerio Paolo Mosco -
Ha partecipato al progetto Metra

Se si passano in rassegna le architetture di Giulia de Appolonia si rimane stupiti dalla compattezza del regesto. Le opere sono tendenzialmente di stazza media e si riferiscono a concetti chiari, tanto da poter essere elencati: un principio insediativo essenziale, se non stringato, su cui campeggia un’architettura stereometrica, anch’essa essenziale; un’estrema attenzione all’attacco a terra dell’edificio che risulta molto più morbido rispetto alla stereometria soprastante, infine la massima chiarezza tettonica, chiarezza sul come gli elementi strutturali e di tamponamento si relazionano tra loro.

A dominare il tutto un tema ricorrente, quello del doppio, del bianco e nero, del duro e morbido giustapposti e contrapposti, un tema questo che de Appolonia è ben attenta a non far scadere nella retorica di tipo didascalico. Siamo dunque di fronte ad un’architettura sostanzialmente tersa, se non limpida, che tende a donarsi agli occhi al primo sguardo, eppure, nonostante questo donarsi, rimane in essa una certa riservatezza che appare studiata per preservare nell’opera una certa aura. Il punto è essenziale e va considerato al di là del caso particolare ed è così riassumibile: è possibile oggi trovare un accordo tra un’architettura dall’alto, autoriale e per certi versi dirigista, e un’architettura di segno contrario, ovvero un’architettura che fa proprio il gusto corrente e lo esalta portandolo persino alle estreme conseguenze? A questo quesito l’architettura italiana ha dato risposta proponendo degli oggetti che potremmo definire di media res, tali da porsi a cerniera tra l’autorialità e il gusto corrente.

Nel nostro percorso con “Viaggio in Italia” abbiamo incontrato molta architettura di questo genere e ne abbiamo tratteggiato i caratteri arrivando alla conclusione che allo stato attuale...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 42.00 €
Scegli abbonamento
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.