Una modernità assertiva e astratta | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2024
  3. The Plan 153
  4. Una modernità assertiva e astratta

Una modernità assertiva e astratta

Studio Fuksas

Studio Fuksas

Una modernità assertiva e astratta
Scritto da Valerio Paolo Mosco -

Studio Fuksas (Massimiliano e Doriana Fuksas) ha rappresentato un momento importante per l’architettura italiana. I Fuksas si affermano nei primi anni Novanta, un periodo oscuro per l’architettura italiana, in cui la cultura accademica, improntata alla teoria del progetto, lasciava sul campo opere la cui qualità fisica era ben inferiore rispetto alla costruzione teorica che le aveva ispirate. In questo momento di sbandamento si rafforzava la figura di Renzo Piano, un architetto internazionale, che non era caduto nella trappola del postmoderno storicista e che allo stesso tempo prendeva sempre più le distanze dall’aggressività dell’high-tech con cui si era formato, diventando un progettista garbato e attento, capace di proporre una modernità per così dire pacificata. La scelta dei Fuksas è stata quella di opporsi a questa modernità per certi versi consolatoria, proponendo opere invece muscolari, di forte impatto. 

Opere in cui si sentiva il messaggio di Bruno Zevi, che auspicava un’architettura potente e plastica, capace persino di un certo brutalismo: un’architettura capace, nelle intenzioni di Zevi, di ottenere il massimo di coinvolgimento. Zevi vedeva così nel decostruttivismo la rivalsa nei confronti del detestato storicismo postmoderno, in definitiva l’incarnazione del suo sogno di un’architettura libera dai ricatti dello stile. Il sogno di Zevi sembrava incarnarsi nell’architettura della “supermodernità” dei Fuksas che non a caso hanno sempre rifiutato l’idea di ridurre l’architettura a una questione di stile. Appare oggi però una diversità tra la “supermodernità” dei Fuksas e il decostruttivismo: mentre quest’ultimo tendeva alla frammentazione e persino alla decorazione (sebbene una decorazione con materiali e tecniche moderne) l’architettura dei Fuksas ha...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 42.00 €
Scegli abbonamento
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.