Dalla città diffusa ai boschi verticali | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2021
  3. The Plan 135
  4. Dalla città diffusa ai boschi verticali

Dalla città diffusa ai boschi verticali

Stefano Boeri Architetti

Dalla città diffusa ai boschi verticali
Scritto da Valerio Paolo Mosco -

Siamo alla fine degli anni ’90, un periodo di forti inquietudini intellettuali non solo in Italia, forse indotte dalla fine del millennio. Appena usciti con la caduta del Muro di Berlino dalla divisione in blocchi e dai contrasti ideologici, ci si guarda intorno per vedere le cose senza pregiudiziali ideologiche. Guardandosi intorno appare allora un mondo molto più cambiato di quello che si sarebbe potuto supporre, che è andato trascrivendo il cambiamento in presa diretta sul territorio, modificandolo sostanzialmente. Ciò specialmente in Italia. Il grande successo delle piccole e medie imprese aveva infatti inciso in maniera determinante nel mutamento degli assetti territoriali, spesso in maniera più radicale rispetto alla grande industria. Senza che nessuno se ne fosse accorto particolarmente, già sul finire degli anni ’70 si era andata sviluppando quella che verrà poi chiamata la “città diffusa”, ovvero la città disseminata sul territorio in ragione degli interessi economici e commerciali, del tutto dipendente dalle infrastrutture e riottosa nei confronti di qualunque pianificazione. La costa adriatica e la Pianura Padana erano i luoghi della città diffusa che trovava la sua apoteosi lungo l’autostrada A4.

Due momenti segnano il nascere e il consacrarsi di una nuova sensibilità che si apre alla comprensione di un Paese sostanzialmente cambiato dal basso. Il primo è una specie di viaggio iniziatico fatto da un gruppo di architetti e urbanisti alla ricerca della città diffusa, organizzato da Mirko Zardini con quelli che saranno i protagonisti della successiva stagione dell’architettura italiana. Il secondo è l’uscita di un libro nel 1994: Il territorio che cambia. Ambienti, paesaggi e immagini della regione milanese di Stefano Boeri, Arturo Lanzani, Edoardo Marini.

Il libro, che rimane il miglior...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

4.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054