Strutturare il progetto | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2021
  3. The Plan 129 [04-2021]
  4. Strutturare il progetto

Strutturare il progetto

Labics

Roma ha avuto da tempo immemore un ruolo nella cultura figurativa: quello di portare i linguaggi all’estremo, ai punti di rottura. Probabilmente questa attitudine è nata con il manierismo di un Pirro Ligorio e si è esplicitata con il barocco di Borromini. Per avvicinarci ai nostri giorni nomi come Moretti o Sacripanti sembrano confermare questa ipotesi. Se dunque a Milano nel Novecento il linguaggio si faceva sempre più disciplinare sulla lezione di Ernesto Nathan Rogers, a Roma, seguendo Ludovico Quaroni, diventava sempre di più estremo fino in alcuni casi a scivolare al di fuori della disciplina. Urbanistica ideologica di grande scala, sociologia, arte espressionista, pop art, eventi e manifestazioni effimere varie sembravano fino a pochi decenni fa dare l’idea di una città viva, dispersiva, alle volte confusa, sicuramente pimpante. Nella seconda metà degli anni novanta ad esempio, in pieno declino dell’architettura italiana, a Roma si respirava una certa freschezza. Fuksas aveva ampliato il suo studio e molti giovani di allora si confrontavano non più con lo storicismo decadente dell’architettura disegnata, ma nella progettazione di edifici internazionali di vasto respiro. A ciò si aggiungevano i concorsi per il Giubileo del 2000 con la riscoperta degli spazi pubblici e l’ipotesi, poi naufragata, di una città punteggiata da pezzi di architettura moderna degni di un luogo che può essere tutto, ma che di sicuro è unico. Questa stagione è durata poco: la dissipazione, da sempre tipica della città, complice una politica di infimo livello, il declino delle scuole, ha avvilito l’architettura romana fino a farla svanire. 
Oggi Roma è una città in attesa: in attesa di amministrazioni almeno sufficienti, di una classe dirigente degna di questo nome, di un decoro che sembra essersi vaporizzato come un olio...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

15.00 €

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Hélène Binet  #Marco Cappelletti  #2021  #Labics  #Viaggio in Italia  #The Plan 129 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054