Una sensibilità ragionata | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2020
  3. The Plan 120 [03-2020]
  4. Una sensibilità ragionata

Una sensibilità ragionata

Ipostudio

«L’arte che qui nasce non è mai del tutto favolosa, ma nemmeno verista. È piuttosto basata sopra l’osservazione intellettuale della realtà, in cui la natura è tradotta in termini di ragionata sensibilità». Così scriveva alla fine degli anni ’50 Guido Piovene su Firenze, una città che ha mantenuto nel tempo il gusto per l’osservazione intellettuale della realtà, un’osservazione incistata nella sua storia e nella sua morfologia di città che ha levigato nel tempo i suoi stili, innescando nel tessuto medievale gli oggetti rinascimentali ed i ricongiungimenti barocchi, la normalizzazione borghese umbertina, infine gli sprazzi di modernità. La discontinuità negli anni ’60, non solo in architettura. Quella Firenze intellettuale acuta e caustica, amante della frase ben tornita, ben congeniata e affascinata dalla nitidezza del pensiero, tendenzialmente conservatrice, propone qualcosa di totalmente diverso. Le architetture di Leonardo Ricci e Leonardo Savioli lo dimostrano. Sono le loro architetture brutaliste, iper-plastiche, che quasi vogliono sbarazzarsi di un passato tutto grazia e moderazione. Se saliamo a San Miniato e guardiamo dall’alto una città che ha saputo rimanere tale rispettando la sua stessa natura, in fondo appare il turrito Palazzo di giustizia di Ricci, estremo se non kitsch, certamente non amabile, ma a cui non si può negare un certo piglio, se non altro un certo orgoglio. L’effrazione continua dopo Ricci e Savioli con i radical, come Superstudio, Archizoom, 999: la loro è un’architettura estrema, ideologica, intrisa di quello spirito della nuova frontiera che caratterizzava gli anni ’60 a cui aggiungono una certa puntuta ironia del tutto fiorentina. È quella dei radical un’architettura pensata più per il piacere intellettuale che per l’essere costruita: si...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

15.00 €

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054