1. Home
  2. Magazine 2018
  3. The Plan 104
  4. the Lewis Arts Complex

the Lewis Arts Complex

Un intreccio complesso

Steven Holl Architects

the Lewis Arts Complex
Scritto da Yehuda Safran -

Il Lewis Center for the Arts è un complesso di tre costruzioni tra loro intrecciate al livello interrato, alla quota del terreno e al livello superiore. Situato all’ingresso di un campus che si presenta per lo più come revival del gotico, annuncia il futuro - architettonicamente parlando - della Princeton University più di altri contributi del secolo passato, di Robert Venturi, Rafael Moneo e Juan Navarro Baldeweg che sono ormai in qualche modo datati, stilisticamente chiusi e bloccati nel loro tempo. Già nei primi lavori Steven Holl ha dichiarato la propria inclinazione e il proprio intento con il titolo del suo primo libro Intertwining (Princeton Architectural Press, 1996). Non esiste migliore introduzione a questo progetto della definizione del termine “complesso”, ossia un intreccio di elementi o parti combinati insieme in una struttura coerente. Il progetto fu impostato dieci anni fa. Fra le tante difficoltà, l’ubicazione della stazione ferroviaria che oggi funge da soglia al Lewis Center, a sua volta anticipazione e porta d’accesso al campus. È difficile sovrastimare l’importanza di questo progetto, composto essenzialmente da tre edifici cubici e una torre a pianta circolare concepita come perno di connessione tra i due corpi che ospitano Danza e Arti performative. Il terzo fabbricato, entrando sulla destra, è dedicato alla Nuova Musica. Holl ha tratto spesso ispirazione per i suoi progetti dall’architettonica della musica, come per la Stretto House di Dallas (1992) e gli uffici Sarphatistraat di Amsterdam (2000) per esempio, e questo progetto rappresenta l’apice della sua sensibilità. Il compositore Raphael Mostel ha visto trasposte «in questo magnifico intervento di Steven Holl le idee musicali di Morton Feldman ovunque e non solo nei tappeti dell’edificio della Nuova Musica che riproducono le notazioni grafiche dei primi lavori di Feldman. L’architettura di Steven incarna lo spirito delle ultime composizioni di Feldman, mistiche e dai tempi...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

4.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054