Permanente ed effimero | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2017
  3. The Plan 102 [11-2017]
  4. Permanente ed effimero

Permanente ed effimero

Che valore hanno nella progettazione dello spazio urbano?

Rahul Mehrotra

Le città sono state in gran parte ideate da progettisti e pianificatori come entità permanenti, artefatti della cui forma fisica architettura e urbanistica sono strumenti centrali. Oggi, questa assunzione fondamentale è messa alla prova da tre fatti. Innanzitutto, dall’ampiezza del fenomeno di spazi informi nelle città dove il paesaggio urbano è configurato e costruito al di fuori del controllo dello Stato: una contingenza che ha travolto il mondo negli ultimi quarant’anni. Il secondo è di natura demografica: in tutto il globo si registrano importanti movimenti migratori. Questi spostamenti di massa, frutto di instabilità politiche, si aggraveranno per effetto dei cambiamenti climatici, dello squilibrio o dell’assenza di risorse o per l’intensificarsi delle calamità naturali. Terzo elemento, la...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

15.00 €

Abbonamento

Da 35.00 €
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Rahul Mehrotra  #Editoriale  #The Plan 102 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054