L’architettura si prende il suo spazio | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2014
  3. The Plan 077 [10-2014]
  4. L’architettura si prende il suo spazio

L’architettura si prende il suo spazio

Kim Herforth Nielsen

L’architettura non è un’arte libera e svincolata, bensì fisica, tangibile, strettamente correlata a un fine. Ha il potere di influenzare il contesto in cui si trova e la vita delle persone che vi si relazionano, andando inoltre a plasmare il modo di agire dell’uomo: la forma che diamo a un edificio ispira il modo in cui gli individui vi si approcciano e rapportano. Un concetto attuabile anche su più larga scala: costruiamo un edificio per farlo interagire con la città; questo è ciò che a mio avviso rende l’architettura affascinante.
Le città sono in fase di sviluppo non solo in Cina, India e Brasile, bensì anche in Europa. Le sfide affrontate dagli architetti contemporanei (cambiamenti climatici, densificazione urbana, domanda crescente di efficienza energetica, rapida globalizzazione) ci confermano...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

15.00 €

Abbonamento

Da 35.00 €
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#2014  #Kim Herforth Nielsen  #Editoriale  #The Plan 077 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054