Necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2012
  3. The Plan 058 [05-2012]
  4. Necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono

Necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono

Beniamino Servino

01. ENUNCIAZIONE/ANNUNCIAZIONE
Abusi di necessità.
Abuso. Cattivo uso, uso eccessivo, smodato, illegittimo di una cosa. Io abito troppo, lo faccio in modo eccessivo smodato illegittimo. Abuso. Esercizio illegittimo di un potere. Io esercito illegittimamente il potere di modificare il paesaggio. Di-segnare il territorio, o semplicemente un campo. Una sponda. E mentre modifico illegittimamente il luogo del mio bisogno lo rendo vulnerabile [il luogo, non il bisogno]. Siamo vulnerabili insieme [io e il luogo, la parte attiva e la parte passiva, vicendevolmente]. Conviviamo vulnerabilmente, mirabilmente. Necessario. Da cui non c’è modo di ritirarsi. Io non posso ritirarmi da un bisogno. Abbandonare. Lasciare senza aiuto e protezione, lasciare in balìa di se stessi o di altri. Smettere di occuparsi di una cosa. Smettere di averne cura. Ma il paesaggio vuole...

Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054