Derek Dellekamp in Mexico City | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2011
  3. The Plan 054
  4. Derek Dellekamp in Mexico City

Derek Dellekamp in Mexico City

Dellekamp Arquitectos

Derek Dellekamp in Mexico City
Scritto da Raymund Ryan -

In un’area tranquilla a verde del quartiere prevalentemente residenziale di Anzures a Città del Messico, sorge un nuovo condominio dall’aspetto elegante ed enigmatico. Emerge da un muro di cemento nero all’incrocio tra le strade Michelet e Copernico, intitolate allo storico francese e all’astronomo polacco, con i tre piani quasi interamente rivestiti da grandi pannelli vetrati sostenuti da esili cornici nere. Le facciate vetrate rivolte ad est e a sud riflettono i grandi alberi piantumati lungo il marciapiede che con le loro fronde fanno loro da schermo: sono un liquidambar o albero della gomma rossa, un frassino, all’angolo della strada, e una jacaranda che in primavera si ricopre di fiori blu-viola. L’edificio è lievemente arretrato rispetto al fronte delle case circostanti, e ciò gli conferisce una certa autonomia. è suddiviso in tre blocchi trasparenti, ciascuno della dimensione di una casa borghese o di una villa: un corpo quadrato insiste su Calle Copernico; il secondo forma l’angolo con calle Michelet; il terzo, più sottile, si sviluppa sul retro perpendicolarmente alla strada. L’ingresso è al civico Michelet 50, fra questi due ultimi blocchi, evidenziato da una porta a vetri e un interno bianco che spezzano il profilo del muro perimetrale. Gli appartamenti del piano terra rimangono nascosti alla vista dei passanti dal muro di cinta nero a superficie scabra su cui ha libero gioco un’edera dai fiori gialli. Analogamente a questa recinzione, anche le due fasce verticali che separano i prospetti vetrati sono di colore nero asfalto e ricoperte di un’edera rigogliosa in modo quasi surreale; un’idea, questa dell’edera, che è una citazione ingegnosa di un’istallazione temporanea dell’artista Jeronimo Hagerman. Osservando con attenzione, ci si accorge che la superficie di questi tagli è irregolare per creare un contrasto con la rigida ortogonalità delle facciate vetrate, e punteggiata di tanto in tanto da cilindri di metallo nero dove alloggiano oblò apribili. Se da...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 42.00 €
Scegli abbonamento
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054