Intervista a Richard Meie | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2011
  3. The Plan 048 [03-2011]
  4. Intervista a Richard Meie

Intervista a Richard Meie

Richard Meier & Partners Architects

Nicola Leonardi - La sua architettura è rimasta fedele a se stessa, nel tempo. Il suo approccio modernista ha fatto da ponte tra numerose mode, come postmodernismo, decostruttivismo, hi-tech, low-tech. Come descriverebbe il suo approccio all’architettura contemporanea?
Richard Meier - Credo che l’architettura sia parte di un continuum. Quello che facciamo oggi, pur relazionandosi alla storia, non deve avere lo stesso aspetto di ciò che è stato fatto nel passato, deve integrarsi con il presente. Mi piace pensare che la nostra sia architettura contemporanea, che si rapporti alla vita di oggi, al modo in cui viviamo, al contesto nel quale costruiamo e non a idee relative al passato. In ogni buona architettura è presente un denominatore comune, la relazione tra spazio e scala umana. Nell’architettura degli ultimi secoli, non ha importanza chi sia l’autore -...

Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054