Nuova architettura italiana: 5 punti per un linguaggio comune | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2010
  3. The Plan 040 [03-2010]
  4. Nuova architettura italiana: 5 punti per un linguaggio comune

Nuova architettura italiana: 5 punti per un linguaggio comune

1AX Architetti Associati | Avatar architettura | Brhpiù | 2ApiùP Architettura | Demoarchitects

Chi sono i giovani architetti? Verrebbe da dire coloro che non hanno superato trentacinque anni. O, al massimo, i quaranta. Un’età in altri tempi sufficiente per ottenere incarichi di notevole importanza. Renzo Piano, Richard Rogers e Jørn Utzon lo dimostrerebbero. Ma la risposta non è così semplice. Oggi, a causa della scarsità di occasioni professionali, si parla di giovani architetti anche sopra i quaranta anni. Come pare suggerire l’annuario di Casabella dedicato alle nuove proposte che ha spostato la soglia sino ai cinquanta, salvo togliere dalla copertina, per ovvie ragioni, qualsiasi riferimento a scelte generazionali. Trentacinque, quaranta o cinquanta? La questione potrebbe apparire oziosa, e per molti versi lo è. Ma, come accade, dietro tutte le domande oziose si nasconde un problema che ha, invece, un notevole interesse. È quello di capire se esistano o meno atteggiamenti...

Stampata
15.00 €
Digitale
4.49 €

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054