Knut Hamsun Center | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2009
  3. The Plan 037
  4. Knut Hamsun Center

Knut Hamsun Center

Steven Holl Architects

Knut Hamsun Center
Scritto da Yehuda Safran -
Ha partecipato al progetto Schueco

Il 4 agosto 2009 la Norvegia ha celebrato il 150° anniversario della nascita di Knut Hamsun inaugurando lo Knut Hamsun Center nella sua città natale, Hamaroey, a nord del Circolo Polare Artico e non lontano da Lofoten. Progettato da Steven Holl quasi 15 anni fa come una torre rivestita in legno tinto di un tono scuro, il progetto è stato oggetto di un intenso dibattito pubblico dopo mezzo secolo di rapporti problematici con uno scrittore che è stato il più grande nella sua arte ma il più terribile dal punto di vista politico. Hamsun era un razzista ed un grande simpatizzante della causa nazista. Da quando Platone, nella “Repubblica” affermò che dovevano essere banditi i poeti che non riuscissero a condonare il suo sistema politico, l’Occidente è stato chiaramente consapevole dell’esistenza di un terribile conflitto fra il nostro amore per l’arte di un poeta e l’insostenibilità della sua posizione politica. Ernst Junger ed Ezra Pound sono due dei poeti più importanti del secolo scorso che provocarono, in circostanze completamente diverse, difficoltà simili. Quando è stato invitato a fare una proposta per questo progetto, Steven Holl è rimasto profondamente colpito da “Fame” di Knut Hamsun (1890): “...nonostante la mia alienazione da me stesso in quel momento, ed anche se non ero altro che un campo di battaglia per forze invisibili, ero consapevole di ogni dettaglio che mi stava succedendo intorno. Un grosso cane marrone corse attraversando la strada, verso gli alberi del Tivoli; aveva un piccolo collare fatto di argento messicano. Più lontano, lungo la strada, si aprì una finestra al primo piano ed una ragazza con le maniche arrotolate si affacciò e iniziò a pulire la parte esterna dei vetri. Nulla sfuggiva ai miei occhi. Ero attento e il mio cervello era assolutamente all’erta, tutto si riversava su di me. Le donne che avevo di fronte avevano due piume azzurre sul cappello, e dei fazzoletti a quadretti intorno al collo...”. Holl è rimasto affascinato dal tono...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

15.00 €
Abbonamento

Abbonamento

Da 42.00 €
Scegli abbonamento
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054