Domando a me stesso / Ambasz interviews Emilio | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2009
  3. The Plan 035 [07-2009]
  4. Domando a me stesso / Ambasz interviews Emilio

Domando a me stesso / Ambasz interviews Emilio

Emilio Ambasz

Ambasz - Puoi descrivere l’architettura dei luoghi in cui ti sei formato, in Argentina?
Emilio - Sono nato a Chaco, nell’Argentina subtropicale, 1.500 km a Nord di Buenos Aires. Il vapore che seguiva ogni giorno l’immancabile pioggia pomeridiana era metafora dell’impermanenza di tutte le cose. A sette anni mi trasferii con i miei genitori a Buenos Aires. La mia camera si affacciava sui rami frondosi di un albero che cresceva in strada. Per me, con il letto sistemato contro la finestra, era come vivere in una casa sull’albero. Guardavo il riflesso dei lampioni tra i rami, non smettevo mai di stupirmi della luminosità di una goccia di pioggia su una foglia, rabbrividivo allo stormire delle foglie. Ancora oggi ricordo quell’albero affascinante come un fratello. Le stelle a Buenos Aires: se ne vedono tante di più nell’emisfero meridionale. Osservandole dal balcone,...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

15.00 €

Abbonamento

Da 35.00 €
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#2009  #Emilio Ambasz  #Editoriale  #The Plan 035 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054