Il lato nascosto del design | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2004
  3. The Plan 007
  4. Il lato nascosto del design

Il lato nascosto del design

Il lato nascosto del design
Scritto da Cristina Morozzi -


Definire designer Florence Doléac, potrebbe apparire indelicato, perché questa coraggiosa ragazza dagli occhi stupefatti, si sta, in solitudine, interrogando sulla sua identità. Dopo aver fatto parte del gruppo d’avanguardia Radi designers, ha deciso di proseguire da sola. Sola professionalmente e sola nella vita privata, perché anche il suo matrimonio con Robert Stadler, uno dei Radi, è finito. Ha lasciato casa e studio, ha riposto le sue cose in grandi scatole di cartone e vive e lavora, provvisoriamente, in un monolocale della città degli artisti di Montmartre. “Porsi delle questioni”, afferma, “è un modo per definirsi. Prima si confrontava con i membri del suo gruppo, oggi solo con se stessa. E in questo soliloquio sta rivelando qualità che, forse, appartengono più all’arte che al design. Sebbene il distinguo disciplinare per i suoi più recenti progetti non abbia ragion d’essere, dato che sono trasversali al design, all’arte e alla moda.
“Divagazioni”, li definisce lei stessa, perché nascono da uno sguardo laterale che cerca di cogliere il lato nascosto delle cose, quello poetico e magico sopito che ha bisogno d’essere rivelato. Guardare gli oggetti consueti e immaginare che possano trasformarsi, assumendo altre sembianze e prestazioni. Spostare lo sguardo per cogliere aspetti inediti della banalità quotidiana. Rovesciare i codici per moltiplicare le funzioni Questo il suo approccio per mutare l’utile in immaginario, mettendo in scena attorno agli oggetti d’uso favole animate. I suoi progetti sono dei giochi di prestigio senza trucco. La borsetta Obracadabra per Ocaba esce, come il coniglio dal cappello, da un classico borsellino con la cerniera a scatto. I tappeti di feltro, editati dalla Galleria parigina Aline Vidal, possono diventare  grandi scacchiere per giocare a backgammon, o per fare i solitari. Sempre per Aline Vidal ha creato la “Sedia messa a nudo”. Ispirandosi ad una tradizione del Kirghizstan, che vuole che la madre offra alla figlia,...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

5.49 €
Stampata

Stampata

Sold out
Abbonamento

Abbonamento

Da 42.00 €
Scegli abbonamento
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.