Design come Autodisciplina | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2004
  3. The Plan 006
  4. Design come Autodisciplina

Design come Autodisciplina

Inga Sempé


Inga Sempé è severa e intransigente, soprattutto con se stessa. E’ quieta e reticente. A differenza d’ altri designer della nuova generazione, non ama raccontarsi. Della sua vita privata poco trapela. Lascia intuire che è dura cercare di sopravvivere facendo la designer. “Non alla francese”, precisa. “ Per i francesi  design vuol dire forme bizzarre e care. Il design, invece, non è uno stile, ma una disciplina”. Veste e s’atteggia per passare inosservata, per lasciar parlare i suoi progetti, che spera abbiano l’autonomia per essere riconosciuti ed apprezzati come cose indipendenti dall’aura della firma.
Ha scelto di fare la designer, perché adora gli oggetti, i loro dettagli ed ama interrogarsi sul loro utilizzo. Il suo interesse per gli oggetti non nasce da una disposizione consumistica, da un’estasi dell’artificiale, tipica dei giovani, ma è un modo per conoscere, per...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

Sold out

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#2004  #Inga Sempé  #Design  #The Plan 006 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054