Zaha Hadid in Cincinnati | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2004
  3. The Plan 005
  4. Zaha Hadid in Cincinnati

Zaha Hadid in Cincinnati

Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid in Cincinnati
Scritto da Raymund Ryan -


Dopo gli interventi nel Peak ad Hong Kong, a Trafalgar Square a Londra e in Kurfurstendamm a Berlino, Cincinnati appare un contesto urbano difficile per materializzare il fascino ed il talento di Zaha Hadid. Cincinnati è una città americana cresciuta nel periodo post industriale: una maglia urbana regolare appoggiata alle rive del fiume Ohio; una griglia in cui la Hadid ha saputo dare vita ad una convergenza utopistica tra geometrie architettoniche ed urbane. La speciale collocazione d’angolo e l’inserimento deciso del Centro d’Arte Contemporanea Lois e Richard Rosenthal enfatizza le intenzioni di sfidare il sito da un lato e definirlo dall’altro.
Questa è una delle qualità più accentuate della Hadid: la capacità di creare linee e piani, di orientare ed organizzare, in ogni specifico contesto. Trasformando semplici geometrie in forme nello spazio, la Hadid contestualizza i suoi interventi senza creare riferimenti mimici o storici con le facciate, bensì reinventando lo spazio e la forma attraverso un’architettura nuova e dinamica, unione corale di suoni dissonanti. La Hadid interpreta l’analisi di un luogo come l’esplorazione di uno spazio dinamico, da cui astrae elementi che sembrano – come nella ben nota Vitra Fire Station in Germania – emergere dalla Terra stessa.
In questo crocevia di strade di Cincinnati, l’edificio della Hadid appare come una mezza dozzina di parallelepipedi impilati orizzontalmente. Il lotto è un rettangolo allungato, di cui la Hadid ne esagera le proporzioni sviluppando l’edificio in senso orizzontale, longitudinalmente. I volumi si intersecano creando aggetti che generano l’immagine di blocchi sporgenti sospesi sul marciapiede e sull’ingresso vetrato. L’effetto d’insieme della composizione, anche grazie all’inclinazione delle pareti in aggetto, è di grande dinamicità, sia nel lato lungo su East Sixth street sia su quello corto su Walnut Street.
Teoricamente, il marciapiede dalla East Sixth Street si estende,...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

4.49 €
Stampata

Stampata

Sold out
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054