1. Home
  2. Magazine 2002
  3. The Plan 003
  4. Discipline al Confine: Pae White

Discipline al Confine: Pae White

Discipline al Confine: Pae White


La mostra “Be light,” curata da Enrico Morteo e allestita da Pierluigi Cerri con Antonio Colombo all’interno della Fiera, ma aperta al pubblico, voluta dal Cosmit per sollecitare l’attenzione alla rassegna biennale Euroluce, era dedicata ai lampadari. Il corridoio d’accesso alle stanze tematiche, che visualizzavano le emozioni connesse a luci ed ombre, allineava in un tripudio di scintillii, esasperati dai fondali riflettenti, oltre 200 lampadari di produzione.
Mancavano i più belli. Quelli di Pae White, artista di Los Angeles, in mostra, durante il Salone del mobile, alla galleria di Francesca Kaufmann in via dell’Orso a Milano. Tre lampadari, in tre gradazioni di rosso, che aprivano gli esili bracci dal soffitto al pavimento, creando un’irreale vegetazione luminosa, una sorta di scintillante ricamo. Da lontano, inquadrati nel vano della porta, questi giganteschi lampadari, fuori scala nell’angusto spazio di una stanza, parevano quelli tradizionali in vetro di Murano. Più da presso, s’avvertiva che non avevano il nitore e la perfezione del vetro, si scopriva che la materia era sorda. I bracci, i pendagli, i portalampada mostravano evidenti imperfezioni che davano ai pezzi, desueti per dimensione, un sapore consueto e domestico. I rossi lampadari di Pae White non sono di vetro, ma di terra cotta, realizzati a mano, pezzo per pezzo, nell’Est Europa. Più prodigiosi di quelli in vetro per minuzia esecutiva. Più incredibili per l’inaspettata naiverie. Più umani, per le volute irregolarità di una materia consistente, come la terra cotta, che mantiene apparente la sua natura, cioè il suo essere fatta di terra. Una materia/materica e non immateriale, come il vetro, che tradisce la sua origine, mutando la sabbia originaria in asettica trasparenza.
La magia dell’opera, con tutto il suo dispendio decorativo, consiste nel contrasto tra l’aereo disegno floreale e la grossolanità del materiale, enfatizzata da un’esecuzione che pare estemporanea. Appartiene...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere
Digitale

Digitale

4.49 €
Stampata

Stampata

Sold out
Abbonamento

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054