La Manifattura Immaginaria | The Plan
  1. Home
  2. Magazine 2002
  3. The Plan 002
  4. La Manifattura Immaginaria

La Manifattura Immaginaria


Oliver Vogt e Herman Weizenegger, titolari dello studio Vogt+ Weizenegger, sono due giovani designer berlinesi che considerano il cambiamento, inteso come metodo e come metafora, il concetto fondativo del loro lavoro.
Il primo e più importante cambiamento riguarda la loro idea di design. Progettare per loro significa dare forma a idee che possano concretizzarsi, non solo in nuove tipologie d’oggetti, ma anche in operazioni produttivo-commerciali diverse da quelle esistenti sul mercato. Il loro progetto più riuscito è quello di una manifattura che non ha niente in comune con quelle tradizionali, anche se realizza prodotti da vendere nei canali commerciali. Si chiama DIM (Die Imaginäre Manufaktur, la manifattura immaginaria). Il nome è di per se una dichiarazione d’intenti. “Il titolo è molto importante”, affermano coralmente i due designer, “perché è il primo e più immediato...

Procedi con l'acquisto per continuare a leggere

Digitale

4.49 €

Stampata

Sold out

Abbonamento

Da 35.00 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054