Spazi di lavoro ibridi, fluidi, iperconnessi
  1. Home
  2. Interior Design & Contract 06
  3. Spazi di lavoro ibridi, fluidi, iperconnessi

Spazi di lavoro ibridi, fluidi, iperconnessi

Sede aziendale, Rho | Uffici IRI

Garibaldiarchitects

Spazi di lavoro ibridi, fluidi, iperconnessi
Scritto da Redazione The Plan -
Hanno partecipato al progetto Linealight, Estel Group, IdealStandard, KORUS GROUP

Agilità, versatilità, connessione e comodità: il concetto di “ufficio” e di “luogo di lavoro” ha subito profonde trasformazioni ed è ancora in fase di cambiamento, per adattarsi alle nuove esigenze nelle abitudini non solo lavorative, ma in generale nello stile di vita delle persone.

Tendenza che si è fortemente consolidata come conseguenza dei mutamenti dovuti alla pandemia: l’ufficio di oggi è un ambiente fluido, uno spazio ibrido tra luogo di lavoro, di incontro, di connessione con persone che operano da remoto, ma anche di relax, di socializzazione e di comfort in un ambiente che richiama le comodità domestiche.

Sede aziendale | © Giacomo Albo, courtesy Garibaldi Architects

Lo studio di architettura e progettazione di interni Garibaldi Architects ha recentemente firmato due progetti di uffici che incontrano questo nuovo paradigma: la nuova sede di Milano dell’azienda IRI e gli uffici della sede di un’azienda che si occupa della grande distribuzione, situati a Rho.

Grazie a una consolidata collaborazione con il cliente per gli uffici della sede centrale di Milano, Garibaldi Architects ha ripensato anche lo spazio di 1.600 metri quadrati a Rho, posto al di sopra del punto vendita dell’azienda. Secondo le richieste del committente, gli architetti hanno progettato uno spazio dinamico e fluido, che rispettasse comunque la privacy e valorizzasse il lavoro in team e la collaborazione. L’ambiente è quindi organizzato secondo due macro aree: la prima dedicata alle aree social e agli open space, sviluppata secondo un concept che privilegia linee morbide, curve e spazi circolari volti a enfatizzare l’idea di incontro e fluidità, la seconda dedicata agli uffici e alle sale meeting. In questo spazio le linee si trasformano in oblique e spezzate, a incentivare la privacy e la concentrazione richiesta dalle postazioni di lavoro. Come una cerniera, un elemento filtro tra i due poli, la reception e la zona lounge si trovano tra queste due aree. Alternando arredi su misura e iconici pezzi di design, Garibaldi Architects ha caratterizzato gli spazi con un’allure sobria ed elegante, declinata attraverso l’uso di materiali naturali, di ricche boiserie e di contrasti di colore dai giochi chiaroscurali. A completare la ricercatezza dell’ambiente, una serie di piante da interno punteggia gli spazi, collaborando alla creazione di un’atmosfera zen, che stimola la concentrazione e la produttività.

Sede aziendale | © Giacomo Albo, courtesy Garibaldi Architects

Per la nuova sede di IRI – azienda leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e informazioni di mercato nell’ambito del Largo Consumo Confezionato – in un edificio appena ristrutturato in via Cassala a Milano, Garibaldi Architects ha pensato a degli uffici che gli architetti definiscono «hyper-tech 4.0». La configurazione dello spazio è tutta incentrata sulla possibilità dei dipendenti di collaborare con i colleghi e i clienti in remoto con la stessa efficienza del lavoro in presenza. A tal fine telecamere, schermi e punti di connessione sono stati inseriti capillarmente negli spazi di lavoro. A incentivare una forma di connessione ibrida, gli uffici dirigenziali e le postazioni di lavoro fisse sono stati eliminati e lo spazio è stato riconfigurato secondo tre aree funzionali: una zona centrale di ingresso dedicata alle attività più rumorose e di socialità, una zona perimetrale, vicino alle finestre, di postazioni di lavoro su prenotazione e salette meeting vetrate nelle zone ad angolo. A completare l’offerta di servizi offerti ai lavoratori, sono presenti delle phone booth insonorizzate per le call più riservate, una zona caffetteria con tavoli di diverse forme e altezze, un grande social table disegnato su misura tra i pilastri del piano e una libreria a giorno.

Infine, per massimizzare il comfort dei fruitori dello spazio, sono stati selezionati materiali naturali, finiture e pattern delicati ed accoglienti.

Luogo: Rho, Milano
Committente: Confidenziale
Completamento: 2022
Superficie lorda: 1.600 m2
Progettazione degli interni: Garibaldi Architects
Appaltatore principale: Kostruire

Consulenti
Impianti: REN Solution

Fotografie: Giacomo Albo, courtesy Garibaldi Architects

Ti potrebbe interessare:
Contract & Interior Design 06
Contract & Interior Design 06

THE PLAN Interior Design & Contract 6 è il sesto numero speciale che THE PLAN dedica al mondo del contract e dell’interior design. La pubblicazione, in uscita ad aprile 2023 insieme a THE PLAN 145, raccoglie oltre 20 progetti – tra i più signif... Read More

Copia Cartacea Copia Cartacea
12.00 €
Copia Digitale Copia Digitale
5.49 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.